Velocità mozzafiato, adrenalina pura!

La jalada GmbH, composta da un team professionale di esperti di software che sviluppano applicazioni innovative in particolare per Mac OS X, ha appena introdotto jalada Ultimate Racing, un videogioco di corse eccezionale, progettato per offrire l’esperienza di un vero pilota, rispecchiando gli attuali sport automobilistici.
Attraverso la precisa combinazione dei dettagli e della fisica, la vista interna dal posto di guida, i danni alla vettura, l’illuminazione, il fumo, l’aerodinamica e i dischi dei freni roventi, ci si troverà alla guida di un bolide quasi come realmente sul sedile del conducente. Il gioco dispone di 40 autovetture diverse, oltre 30 tracce musicali e 50 avversari da affrontare in gara, dalle semplici sessioni di pratica a veri e propri campionati completi.
Secondo il produttore, il gioco promette un’esperienza di corsa talmente coinvolgente e reale con gli avversari artificiali, come si potrebbe ottenere solo con i migliori giocatori, o comunque con avversari molto più veloci dei piloti in carne e ossa nella vita reale. La pressione di una concorrenza feroce, la paura di perdere il controllo e l’intensa concentrazione per sfruttare la potenza offriranno una carica di adrenalina per la guida a massima velocità.
Sempre secondo la software house la grafica è ottimizzata per le moderne schede grafiche spingendo l’utente nella nuova esperienza ludica in un mondo di alta definizione, alta velocità, eccitazione e una varietà di modalità di corse. C’è un solo modo per confermare o smentire queste premesse, ed è quello di effettuare il download della demo, che permetterà di provare il software e valutare l’acquisto di jalada Ultimate Racing, un gioco che comunque costa appena 17,99 euro, richiede Mac OS X 10.4.4, un Mac G5 1.5 GHz e più di 1,5 GB di spazio libero sul disco rigido. Il gioco è compatibile anche con le ultimissime versioni di Snow Leopard, anche se nelle nostre prove non si è dimostrato estremamente stabile.
Aggiornamento: Rilasciato un update alla versione 1.0.1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *