Usare l'iPod senza iTunes

Una buona alternativa ad iTunes è Floola, un software apprezzato specialmente sulla piattaforma Linux, poiché permette di gestire i documenti multimediali degli iPod di Apple anche se non si possiede l’applicazione di Apple. Il software è privo di installer e per usarlo basterà copiare il software sul disco rigido del computer.
L’autore Tomas Camin ha aggiornato un paio di giorni fa il software alla versione 5.0 introducendo alcune novità relative ad una migliore gestione di playlist, episodi TV e podcast; migliore supporto grafico agli MP3 con i file PNG; maggiore stabilità nella rimozione delle regole dalle smart playlist; migliorie nella riproduzione di immagini, nella compatibilità con iTunes 8.1 e molto altro. Tuttavia con Leopard ancora qualche problema si presenta nella rimozione dei file temporanei, ed il software sembra comunque poco intuitivo per chi non è pratico con la lingua inglese.
Una volta inserito il dispositivo basta avviare Floola e selezionare (solo la prima volta) il tipo di iPod connesso per modificare le impostazioni relative. Risulta molto pratica la semplice interfaccia divisa per colonne, anche se molto povera rispetto a quella di iTunes.
Per aggiungere musica, foto e video, basta svolgere una normale operazione di trascinamento della cartella presente sul computer alla finestra principale del programma. Tra le funzioni più interessanti offre la conversione automatica dei file nel formato leggibile dall’iPod (grazie al motore Open Source di ffmpeg), l’integrazione con last.fm e la possibilità di riparare il dispositivo nel caso qualche altro software avesse creato qualche conflitto.
Una delle limitazioni rispetto ad iTunes è rappresentata dall’impossibilità di scaricare automaticamente le copertine dei CD, per il resto è un’ottima alternativa specialmente per le varie distribuzioni di Linux che probabilmente per molto altro tempo ancora non vedranno una versione originale di iTunes.
Floola 5.0 si scarica gratuitamente dalle pagine del sito ufficiale ed è compatibile con Mac OSX 10.3 o successivi, Linux (GTK), Windows 98 o successivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *