Un taglio tira l'altro

Alle solite!
Rieccoci a dover dividere, tagliare, accorciare i nostri brani musicali, separare i capitoli di un audiolibro o dividere un unico file contenente un intero disco nei brani che lo compongono. Software che fanno tutto ciò ne esistono parecchi e con tutti ci siamo cimentati.
Oggi Magic Cutter promette di farlo meglio e più facilmente. Il programma, scaricabile dal sito ufficiale, si presenta accattivante anche se richiede 14,95 dollari per essere utilizzato più di 15 volte.
Magic Cutter supporta sia tracce audio MP3 che AAC ed è quindi in grado di editare i vostri brani senza doverli convertire, mantenendo intatta tutta la loro intrinseca qualità.
I brani verranno rappresentati dal software in forma visuale si da poter facilmente decidere dove intervenire manualmente o, in forma automatica, per dimensione, durata, silenzi tra i brani o anche, per file cue.
Il file cue, è la descrizione della suddivisione delle singole tracce, dei titoli e degli autori dei brani contenuti in un CD o di un DVD ed è grazie ad essi che il software realizzerà la separazione automatica in brani.
La funzione di ricerca dei silenzi, sarà quella che consentirà una facile divisione in capitoli dei vostri audiolibri: mai più addormentati con la fiaba raccontata da papàMac che legge (poverino!) tutta la notte, mentre voi dormite beati.
Se poi, i vostri brani dovessero presentare differenze di volume, dello stesso autore è disponibile Smart Gain, già recensito sul nostro sito, che promette di ripristinare volumi di ascolto simili tra loro.
Buon pasticciamento! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *