Un calcolatore Mac o un "Mac-calcolatore"?

Bistrattata quanto mai odiata e mai sopportata, la Regina delle Scienze, la matematica, ha sempre avuto un ruolo primario in ambito informatico, tanto che la traduzione italiana di “computer” ne evoca l’utilizzo primario: calcolatore elettronico. E cosa fa appunto Parabinomial Theorem? Calcola!
Particolarmente utile agli studenti di matematica alle prime armi, per coloro che frequentano le scuole medie inferiori e medie superiori, è possibile grazie al suo aiuto eseguire in maniera del tutto automatica il lungo e tedioso calcolo dell’espansione di potenze di binomi; infatti se per calcolare il quadrato di un binomio è necessario eseguire soltanto tre semplici operazioni (la famosa regola della somma del quadrato del primo, del secondo, e del doppio prodotto del primo per il secondo) già dal terzo grado in poi diventa più complicato, col sensibile rischio di errori di calcolo e brutti voti nei compiti di matematica. Chiarito cosa fa, vediamo come lo fa. L’applicazione permette una doppia modalità di calcolo: quella cosiddetta Standard, che non prevede coefficienti numerici che moltiplicano le variabili dei due monomi, e quella Custom, nella quale appunto è possibile personalizzare i monomi aggiungendo dei coefficienti, che purtroppo però possono essere solo numeri relativi: infatti non è possibile utilizzare né numeri razionali, né numeri reali (quindi, ad esempio, niente radici). Inoltre, è quanto mai risaputo che nella scrittura di numeri e lettere componenti un’espressione matematica, quando elevati alla potenza 1, non viene specificata appunto tale potenza, una cosa che troviamo invece in Parabinomial Theorem: una lettera elevata alla potenza 1 (ad esempio, x) viene scritta esattamente come x elevato a 1. Un altro problema, questa volta dovuto ad un bug nel progetto dell’applicazione, è quello relativo alla erronea implementazione dello slide che divide la parte di finestra con i dati di input, dalla parte di finestra che visualizza i dati di output (il risultato del calcolo della potenza), con un risultato poco gradevole dal punto di vista dei canoni Apple per le interfacce grafiche.
In definitiva, Parabinomial Theorem è un’idea interessante, utile per gli studenti che necessitano una verifica dei propri esercizi di matematica, che soffre però di alcuni peccati di gioventù (la versione è la 1.0) e che si potrebbe pensare di migliorare anche implementando altri calcoli di cui esistono delle formule facilmente trasformabili in linee di codice.
Parabivg mette a disposizione di tutti il download gratuito della propria creazione, scritta in Cocoa e Objective-C. Un augurio di buon lavoro per lo sviluppatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *