Un bambino può disegnare con il Mac?

Nelle prime classi della scuola primaria si fa molto uso di programmi di disegno, ricorrendo spesso all’annoso Paint di Microsoft. C’è chi cerca qualcosa di meglio per i propri alunni (o figli) e lo trova certamente in Tux Paint, un software libero Open Source disponibile per Mac OS X, Linux e Windows. Qualcuno avrà certamente sentito parlare anche di Paintbrush, un minimalissimo programma di disegno orientato all’infanzia come quelli appena elencati, che propone su Mac lo stesso ambiente offerto da Paint (con una palette degli strumenti del tutto simile), ma che non viene aggiornato da circa un anno e sembra essere stato abbandonato dallo sviluppatore .
Ecco quindi iPaint, una applicazione gratuita per Mac OS X nata proprio dal il progetto di Paintbrush (che potrebbe realmente offrire di più), abbandonato da Soggy Waffles e proseguito da Danny e Will di Mac-Fun.
Questa è solo una piccola evoluzione dell’applicazione originale, dotata di una nuova finestra del disegno con qualche comando in più, ma Danny D. ha promesso dei cambiamenti radicali nella prossima versione del software: iPaint 2.0 per offrire una “nuova evoluzione” a iPaint.
Attualmente il programma gratuito scritto in Cocoa, rappresenta l’ideale alternativa a Microsoft Paint, ricreandone fedelmente le principali funzioni; richiede almeno Mac OS X 10.4 o 10.5, è in grado di gestire file JPEG, GIF, PNG e BMP e si scarica (nella versione 1.6.1 appena aggiornata) dalla pagina dedicata sul sito dello sviluppatore.

Un commento a “Un bambino può disegnare con il Mac?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *