Trasformare un portatile in un fisso

Zemno è una società tecnologica che si dedica alla creazione di accessori hardware innovativi che offrono miglioramenti per Mac e PC. Tra gli obiettivi principali c’è quello di superare i limiti inerenti ai portatili con soluzioni esclusive ispirate dai clienti stessi, cercando di garantire prestazioni, compatibilità e valore ai prodotti Apple compatibili.
Zemno DeskBook Pro è una docking station studiata appositamente per il MacBook Pro 15″ della serie unibody, che trasforma il portatile Apple quasi in una workstation desktop. Creato per Mac, ma compatibile anche con i PC, questa estensione hardware di ultima generazione è in grado di offrire una eccezionale flessibilità mantenendo il piacevole design di Cupertino.
Zemno DeskBook Pro offre tre porte aggiuntive Firewire 800 (meno una dedicata al collegamento), una porta Firewire 400, sette porte USB (meno una dedicata al collegamento), una uscita video DVI, una porta eSATA per l’accesso dati (con porta di alimentazione eSATA), un lettore universale di schede di memoria flash, e un ingresso/uscita audio.
La caratteristica più esclusiva del dispositivo è sicuramente quella dei due slot chiamati ModBay, che consentono di espandere le porte e le funzionalità grazie ai moduli aggiuntivi, per raddoppiare o triplicare la durata della batteria (moduli bMod); collegare internamente i più popolari dispositivi esterni (come iPod, iPhone, e player MP3 con il modulo iMod) con un accesso comodo durante l’utilizzo “On the road” ed il trasporto facilitato con ricarica dall’interno del ModBay; infine è altresì possibile aggiungere nei ModBay delle memorie di massa (con i moduli HDD o SSD detti sMod) garantendo il collegamento e lo scollegamento anche a sistema avviato (a caldo – hot swap), dimenticando per sempre i problemi di spazio su disco.
Zemno DeskBook Pro è compatibile con portatili Mac e PC fino a 15″ con interfaccia Firewire e USB, è acquistabile online per 499.99 dollari (333 euro) per la sola docking station, 129.99 dollari (90 euro) per il modulo HDD da 500GB (sMod) e 99.99 dollari (70 euro) per il modulo batteria (bMod).
Si aspetta la commercializzazione in Europa entro la fine del mese di gennaio 2010. Attualmente chi ordina sullo store americano può ricevere il 10% di sconto su tutti gli ordini, se eseguiti prima del 25 dicembre 2009.

3 commenti a “Trasformare un portatile in un fisso”

  1. Wua questa è una figata, te l’avrei fatta io volentieri la traduzione… è anche una batteria per il mac? e come cavolo fa ad esserlo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *