The Book Of Cool – La guida Jedi allo stile

TheBookOfCool è il settimo delirio di Patrizio Pinna, scrittore genovese, classe 1968, appassionato di informatica e assiduo frequentatore di localacci notturni, due in particolare, dove più di una volta, se l’ispirazione lo coglie, lo si può scovare intento a battere sulla tastiera del suo mitico PowerBook 12’’. Il Pinna ha pubblicato Mitote, il suo romanzo d’esordio, con la casa editrice genovese Chinaski, nel novembre 2004, ottenendo così una discreta popolarità nell’underground genovese. Una volta abbandonata la Chinaski, ormai persa alla deriva dell’autoproduzione, Pinna comincia a mettere online i propri lavori sulla sua pagina myspace privilegiando il download libero come mezzo di divulgazione. Libro Maria (un romanzo ironico e demenziale condito da una grande quantità di pesci e di principio attivo) e il suo seguito, 2001 Odissea Alla Fiera Della Mescolanza Genetica, contribuiscono ad alimentare la fama (e la fame) dello scrittore procurandogli una ristretta schiera di estimatori nevrotici, tanto per citare Woody Allen… (o era il Grande Freddo?!) L’idea di quest’ultimo delirio, come lui ama definire i suoi scritti – una sorta di prostituzione natalizia – gli viene, come al solito, al bancone del Dragun Pub di Camogli, una delle due comunità di recupero dove spesso, la sera, chiede asilo.
Tutto inizia col titolo: TheBookOfCool, che gli viene in mente valutando col suo amico barista le nuove tendenze stilistiche giovanili. TheBookOfCool lo seduce, anche per l’assonanza che produce se letto tutto d’un fiato: potrebbe essere il titolo di un libro, pensa, una sorta di guida allo stile… Quindi, tornato a casa la notte, inizia subito la stesura delle prime pagine, in fretta e furia per paura che un titolo così geniale gli possa essere rubato da un momento all’altro: ovviamente era sbronzo…
TheBookOfCool alla fine, in meno di due mesi vede la luce. Il format è quello della Guida, Jedi per giunta. Le pagine del libro, infatti, interagiscono direttamente con il proprio fruitore: un povero babbucchione che non ha nulla a che vedere con l’essere cool, una sorta di vitellone nerd, come forse siam stati tutti, almeno una volta nella vita. Solo che questa volta il poveraccio è un caso limite che coinvolge la Guida in un escalation di delirio che non si risolverà granché bene per lui… Un libro, in pratica, che prende per i fondelli colui che lo legge e, proprio per questo, nato per essere regalato… e quale periodo migliore di questo per darlo alla luce?
Tuttavia i dieci passi fondamentali che compongono la Guida possono anche essere istruttivi in un certo senso, divertenti sicuramente, anche se il lettore dovesse avere più classe della Guida stessa. La cosa più divertente per iMaccanici può essere il capitolo riguardante la tecnologia, dove l’autore, da buon utente Apple, si diverte a punzecchiare il proprio lettore che, ovviamente, userà un pessimo Sistema Operativo Windows. Il lettore, come quasi tutti i normali utenti piccì, avrà quasi un mezzo attacco cardiaco quando la Guida sosterrà apertamente i prodotti della mela, così come capita normalmente nel mondo reale in cui molti utenti piccí, insoddisfatti, si rifiutano di ammettere apertamente la propria posizione cercando di santificare le proprie scelte con assurde motivazioni: squilibrio psichico documentato nel D.S.M. 4º (Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders) come Inconsapevole Desiderio di Switch. L’autore narra inoltre della nuova tendenza hollywoodiana che sta prendendo piede da una decina d’anni a questa parte. In tutte le produzioni televisive e cinematografiche di oltreoceano, infatti, i cattivi hanno un elemento distintivo in più: usano piccì windows, al contrario dei buoni che usano prodotti Apple. Ovviamente, per noi utenti illuminati, questa non è una grande novità. Guardando la prima serie di 24, infatti, sapevamo perfettamente che Almeida non poteva essere un traditore, mentre Nina Mayers sì… Ma questo gli utenti piccì finora non potevano saperlo…

TheBookOfCool sarà presentato in anteprima stasera Giovedì 22 ottobre alle ore 18 presso la libreria Books In The Casba di via di Pré 137R a Genova. Per qualsiasi altra informazione vi rimandiamo allo space dell’autore dov’è possibile scaricare o acquistare alcuni dei suoi deliri, perlomeno quelli di cui si vergogna meno: myspace.com/patriziopinna

Che la forza sia con voi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *