Sfogliare immagini sul Mac

È inevitabile, può capitare di dover sfogliare migliaia di immagini e nonostante tutte le possibilità di anteprima offerte da Mac OS X è probabile che qualche utente senta la necessità di affidarsi ad una alternativa leggera e veloce per ridurre i tempi e ottimizzare il lavoro.
Mirko Viviani ha iniziato fin dai tempi di Tiger a sviluppare Lyn, un browser di immagini che offre prestazioni elevate senza richiedere troppe risorse al processore del Mac, specialmente se le immagini hanno già un’anteprima incorporata, con dei tempi di caricamento immediati.
Lyn legge anche da CD, DVD, pendrive, dischi esterni e unità di rete, supporta nativamente i formati immagine più diffusi (BMP, Camera RAW, DNG, ECW, JPEG, JPEG 2000, HDR, OpenEXR, Koala, PNG, PPM / PGM / PBM, TGA, TIFF, SGI, XBM, e XPM) e i formati RAW di dorsi e fotocamere digitali.
Il software offre la visualizzazione progressiva sul monitor (o su più monitor) caricando rapidamente immagini di qualsiasi dimensione, gode del Multi-threading per sfruttare a fondo le macchine Apple multiprocessore, legge i profili incorporati e spazi colore specificati nei dati Exif o nelle sezioni MakerNote. È compatibile con immagini ad alta gamma dinamica (HDR) come Radiance, OpenEXR e TIFF, supporta i metadati Exif, Camera makernote, Gps, GeoTIFF e IPCT. Con un Apple Remote Control è possibile navigare agevolmente tra le immagini, durante la presentazione a tutto schermo.
L’ultima versione di Lyn, rilasciata qualche giorno fa, è disponibile gratuitamente per il download in una versione preliminare che scadrà il 15 gennaio 2011, ad un anno dall’inizio della distribuzione pubblica delle versioni beta. L’installazione, che avviene con un drag and drop, si accontenta di un processore G4 e Mac OS X 10.4, ma offre il meglio di sé su macchine nuove e con l’ultima versione di Mac OS X.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *