Sei solo un pezzetto di carne

La scena Indie ormai stupisce per qualità e genialità delle proprie produzioni, e quella di cui parliamo oggi è una di queste. Uscito prima su X-box Live e poi nel novembre scorso per le altre piattaforme, compresa una versione per il nostro OS preferito, Super Meat Boy ha stupito tutti. Si respira una follia di base che colpisce, follia che animava gli anni storici del developing videoludico.
Il Team Meat (letteralmente “Carne”), si compone di due soli programmatori: Edmund McMillen, fra i creatori del premiatissimo Braid, e Tommy Refenes, un trentenne che già aveva stupito per alcune app per iOS.
Il team è riuscito quindi a meravigliare critica ed utenza, sviluppando un platform 2D impegnativo, fruibile ed appassionante, un genere che addirittura Nintendo sembra aver definitivamente sepolto.
Un Super Mario “bastardo” insomma, pieno di schizzi, di sangue (della carne del personaggio principale – cioè un pezzo di carne); il tutto con uno stile grafico in Pixel Art, amato da chi ha vissuto e giocato i vecchi videogames.
La trama è quanto di più classico possa esserci: il malvagio di turno, il dottor Fetus ha rapito Bandage Girl, la fidanzata di Meat Boy, e quindi bisognerà salvarla attraversando oltre 350 livelli pieni di trappole e insidie.
Le musiche strizzano l’occhio ai vecchi platform bidimensionali reinventandoli in uno stile Metal. Ma se vi aspettate che il gioco faccia “sconti” a livello di difficoltà (come i giochi più moderni), vi sbagliate di grosso, l’osticità è ad un livello abbastanza alto e la maggior parte degli stage ha una complessità estrema, quella dei vecchi tempi! Quando i giochi più “difficili” erano anche quelli più alti a livello di sfida e di “bellezza”. Bentornati nel futuro-passato.
Super Meat Boy per Mac è stato realizzato grazie al lavoro di una community di Mac User, The Porting Team, che si occupa di fare il appunto il porting dei giochi su Mac. Nel forum di questi intraprendenti sviluppatori, è possibile accedere a numerosi giochi gratuiti per Mac, alcuni davvero rari, ma per poter “vedere” i link pubblicati nel forum, bisognerà essere utenti registrati con almeno tre messaggi scritti.
Il gioco costa 13,99 euro, in esclusiva su Steam, e sarà disponibile per Mac a breve, tramite download dal sito del rivenditore.
Abbiamo avuto la possibilità di provarlo in anteprima ed è stata una piacevole avventura. Se si dispone di un controller Logitech il gioco è giocabile al 100%, ma per qualche ragione da risolvere, la tastiera ancora non funziona. Si installa con un normale drag and drop ed il download pesa (o meglio peserà) oltre i 260MB.

2 commenti a “Sei solo un pezzetto di carne”

  1. ciao io stò vendendo un iMac 20" processore 2,66 GHz Intel Core 2 Duo
    Memoria 2GB 800 MHz DDR2 SDRAM in più aggiungo il mouse wireless di un mesze di vita…ke mi è stato regalato.
    il mac è nuovo ha 1 anno e mezzo ede è tenuto in maniera maniacale, lo vendo per passaggio a iMac 27" il prezzo è di 700 euro e non è trattabile.
    ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *