Se lo vedi, lo puoi anche prendere

Domanda: Quante volte può capitare di voler prelevare un filmato da YouTube, da Vimeo o da un sito qualsiasi senza riuscirci nemmeno con DownloadHelper di Firefox o la finestra Attività di Safari? Non tante, è vero, ma chi abitualmente vuole scaricare filmati o musica dai siti che visita e desidera farlo velocemente, senza impazzire con piccoli stratagemmi, da oggi può farlo con Grappler.
Il piccolo, ma tenace software sviluppato da The Little App Factory (TLAF) si rivela da subito un nuovo contendente al trono tra i tool di estrazione web di contenuti multimediali. Non a caso le varie applicazioni distribuite da TLAF si sono rivelate tutte ottime ed hanno riscosso un successo indiscusso tra i Mac User, ci riferiamo ai famosi iRip (per trasferire canzoni da e verso iPod) e RipIt (per il backup dei DVD video protetti), ma anche Ringtones, Tagalicious, Rivet, Evom, ecc…
Grappler probabilmente sarà l’ennesimo capolavoro della piccola società australiana specializzata nella creazione di software innovativo, che dal 2003 non perde un colpo. Il programma permette di scaricare musica, video e altro da qualsiasi sito Internet; si integra con iTunes attivando il download diretto di un video flash direttamente nella libreria, eseguendo la conversione nel formato multimediale preferito per la visualizzazione su iPod, iPhone, o iPad insieme a eventuali molti altri dispositivi mobili.
Il browser integrato permette di ottenere anteprime video online facendo di Grappler uno strumento ideale per la ricerca dei filmati sul web. Il software costa poco più di 15 euro, ma è disponibile per il download in versione demo, con la possibilità di ottenere 25 download gratuitamente.
Grappler, come unico requisito di sistema, richiede Mac OS X 10.5 o successivo.

Un commento a “Se lo vedi, lo puoi anche prendere”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *