Riprodurre il formato Windows Media

Esistono diversi player in grado di riprodurre il formato Windows Media (WMV e WMA) sul Mac, ma tra tutti certamente il più comodo prevede l’installazione del plug-in per QuickTime, fornendo così il supporto a tutte le applicazioni legate ad esso. Tutti i filmati WMV verranno riprodotti da QuickTime come dei comunissimi .MOV, anche dal nostro browser abituale.
Nella mattinata di ieri è stata rilasciata la nuova versione di Flip4Mac WMV 2.2.1.11 che migliora la riproduzione di WMV in Safari e la compatibilità con il browser Camino; risolve vari crash dell’applicazione e le questioni di sicurezza riportate da Drew (Andrew) Yao del team di sicurezza di Apple; migliora l’esportazione in .DV dai filmati Silverlight ; risolve il problema “Parameter out of range” in Fixed Flip4Mac Studio ed i problemi di rendering con Final Cut Express.
Il software, gratuito e facilissimo da usare, installa anche un pannello nelle Preferenze di Sistema (sulla falsariga di QuickTime) per gestire le opzioni disponibili o registrare le versioni Studio e Pro inserendo il numero seriale a pagamento.
Le versioni a pagamento costano da 29 a 179 dollari e sono compatibili con i principali software di audio/video editing professionali, offrono opzioni di esportazione ad altissimo livello fino ad includere il supporto all’alta definizione video. La versione gratuita permette solo la riproduzione dei contenuti, mentre l’esportazione è invasa da un testo in sovrimpressione per tutta la durata del filmato, è tuttavia possibile utilizzare MPEG Streamclip per ottenere l’esportazione dai file WMV senza la limitazione del watermark.
La compatibilità è garantita con i Mac (Intel e PowerPC) che usano Mac OS X 10.3.9, 10.4, 10.5.1 o successivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *