Rinnovato il più famoso editor di testi per Mac

BBEdit, lo storico editor di testi per Mac realizzato da di Bare Bones, è stato aggiornato alla nuova versione 9.5 guadagnando notevoli migliorie e funzionalità, come risulta dalle corpose note di rilascio pubblicate dagli sviluppatori. In effetti non è un semplice aggiornamento, ma una completa rivisitazione dell’applicazione.
Il popolare software permette di modificare, fare ricerche, effettuare trasformazioni e manipolare qualsiasi tipo di documento agendo direttamente sul codice testuale del file; comprende molte caratteristiche, tra cui il supporto a 45 linguaggi di programmazione, che sono state sviluppate per soddisfare le esigenze di chi crea siti Web e per gli sviluppatori di software.
Con la versione 9.x di BBEdit è possibile sfruttare le nuove funzioni: “progetti” per gestire gruppi di file; l’autocompletamento estremamente personalizzabile; la sincronizzazione delle preferenze del programma con MobileMe; l’interfaccia migliorata con nuove funzioni di ricerca e tante comode funzioni dedicate agli sviluppatori.
L’aggiornamento a BBEdit 9.5 è gratuito per i possessori di una licenza della versione 9, ed è consigliabile usarlo almeno con Mac OS X 10.5.8 (PPC/Intel) o Mac OS X 10.6.3; costa 125 dollari in versione individuale, 49 dollari per il settore Education e 30 dollari aggiornando dalla precedente versione 8.
Sul sito ufficiale è disponibile per il download una versione demo del programma (16.7MB) completamente funzionante per un mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *