Riconoscimento vocale per Mac OS X

Nuance Communications ha rilasciato ufficialmente il nuovo Dragon Dictate 2 per Mac, nato dalla fortunata esperienza precedente di MacSpeech Dictate, un programma di riconoscimento vocale dalla precisione straordinaria, interamente realizzato per garantire le massime prestazioni su Mac OS X.
È sufficiente parlare al proprio Mac affinché il software ne trascriva il testo oppure esegua comandi dai menu o dai tasti di scelta rapida della propria tastiera. Dragon Dictate 2.0 funziona con le tutte le applicazioni Apple principali, come TextEdit, Mail, iChat, iCal, Pages, Safari e certamente molte altre tipo Word, InDesign o QuarkXPress, attraverso un’interfaccia intuitiva e facile da usare, per la massima produttività. Funziona ottimamente anche per effettuare modifiche a documenti di testo preesistenti.
Riconosce il parlato e trascrive tutto con una capacità di riconoscimento delle parole sorprendente, ed offre un dizionario editabile ed espandibile; logicamente richiede un certo addestramento per adattarsi alla voce dell’utente, funzionando al meglio con una dettatura fluida, tipica nella trascrizione di lunghi testi.
Dragon Dictate richiede un computer Mac con processore Intel e Mac OS X 10.6, la connessione ad Internet per effettuare la registrazione del prodotto ed il microfono USB incluso nel pacchetto in vendita, oppure uno approvato da Nuance. È in vendita sul sito Nuance al prezzo di 199,99 dollari, con un auricolare di alta qualità con microfono USB incluso, mentre chi ha già comprato MacSpeech Dictate e vuole aggiornare solo il software, può faro al prezzo di 49,99 dollari (senza cuffie) o a 199,99 dollari con un kit di auricolari Bluetooth + adattatore USB.
Su App Store (per ora solo in USA) è disponibile gratuitamente la versione compatibile con iPhone, iPod touch e iPad di Dragon Dictation, che promette di scrivere messaggi di testo ed e-mail con il riconoscimento vocale, per una velocità fino a 5 volte superiore rispetto alla tastiera dei dispositivi Apple.

2 commenti a “Riconoscimento vocale per Mac OS X”

  1. Presa la versione iphone. Interfaccia in italiano manon è disponibile come lingua per dettare. Sincronizzato con twitter. Forse quando arriverà anche sull’ apple store italiano capirà anche l’italiano.

  2. Presa la versione iphone. Interfaccia in italiano manon è disponibile come lingua per dettare. Sincronizzato con twitter. Forse quando arriverà anche sull’ apple store italiano capirà anche l’italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *