Registrare, mixare audio e gestire il Midi

La software house belga Mutools ha da qualche giorno reso disponibile per il download MU.LAB 3, l’ultima versione del suo sequencer compatibile con PC e Mac. Il programma si pone come un’ottima alternativa per gli esordienti che muovono i primi passi nel mondo della produzione musicale, ed offre risultati paragonabili a quelli professionali.
Le caratteristiche principali del prodotto, oltre ad una interfaccia abbastanza semplificata (ma comunque di derivazione Windows), sono: la registrazione e riproduzione Audio, la compilazione, registrazione e riproduzione MIDI, la modifica flessibile delle sequenze, il supporto dei popolari Plugin VST (Audio e Midi), il routing di plugin Audio e Midi (modulare fino al 100%), i sintetizzatori, i campionatori, gli effetti integrati, l’engine Audio di alta qualità ed il sample sequencing accurato. Tra le numerosissime novità integrate nel nuovo MU.LAB 3 è indispensabile segnalare almeno lo Step Recorder e la tastiera MIDI virtuale integrata.
MU.LAB 3 è disponibile in tre versioni differenziate tra loro per quantità di funzioni integrate: MU.LAB FREE, MU.LAB XT e MU.LAB UL. Il primo è completamente gratuito, ma offre l’inserimento massimo di 4 tracce, un limite di 8 Plugin VST nel database, 16 scorciatoie, mixdown a 16 Bit e una sola uscita mono per dispositivi ReWired; la versione Extended costa 25 euro ed offre 8 tracce, alza il limite a 16 Plugin VST e 32 scorciatoie; la versione Unlimited costa 75 euro, ma offre tracce illimitate, mixdown a 32 Bit e uscite illimitate per dispositivi ReWired, supporto per un numero illimitato di Plugin, tracce illimitate, scorciatoie illimitate, e aggiornamento gratuito a MU.LAB 4.

L’installazione richiede Mac OS X 10.4 o superiore, CPU potenti, grafica a 1024 x 768 o maggiore ed una buona scheda audio con i driver pienamente compatibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *