Realizzare un video-diario con il Mac

Il programmatore russo, Vitaly Ovchinnikov, ha rilasciato la prima versione di TheVideoDiary. Si tratta di una piccola applicazione sviluppata in Cocoa, nata forse dapprima per esigenze personali, che cattura il video dalla webcam del Mac per organizzarlo ed archiviarlo proprio come un diario personale, ma in formato video. Per ogni filmato della giornata è possibile aggiungere dei testi per i titoli e le descrizioni, offrendo successivamente una ricerca rapida delle informazioni inserite in ogni filmato. TheVideoDiary offre una interfaccia estremamente essenziale, una finestra unica dedicata alla registrazione (che di default avviene nello standard H.264 di QuickTime) ed un campo per le informazioni. Il minimo indispensabile per realizzare un video diario, ma senza dimenticare piccole personalizzazioni “tecniche” per la videoregistrazione, come il formato/risoluzione di acquisizione, le impostazioni per l’audio e la scelta della webcam.
Il programma costa circa 12 euro, ma è possibile effettuare il download della versione demo per “limitati scopi di dimostrazioni, prove e valutazioni di progettazione e provare il prodotto”. Se si deciderà di eliminare il software dal proprio Mac, è buono ricordarsi di buttare anche la cartella TheVideoDiary (dal Supporto Applicazioni utente) che contiene i filmati realizzati per prova.
Il software, disponibile anche sul sito Apple, richiede qualsiasi Mac con Leopard ed ovviamente una webcam supportata. È curioso notare come fino allo scorso febbraio era disponibile solo per Windows. Switch dello sviluppatore?

Un commento a “Realizzare un video-diario con il Mac”

  1. Il recentissimo aggiornamento a TheVideoDiary 1.1 introduce una nuova interfaccia utente; la possibilità di aggiungere immagini nel testo di descrizione e bugfix minori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *