Proteggere le note con password

Molti utenti Mac, già dagli antichi tempi del sistema classico (System 7.5), memorizzano le informazioni nell’applicazione Promemoria (Stickies) per tenere queste note sulla scrivania. Il sistema richiama fortemente i post-it con la semplicità di una serie di foglietti flottanti raccolti in un unico ambiente.
SpiralBound è un nuovo programma di Rivulus Software che si propone di offrire la comodità di base di Promemoria di Apple, con l’organizzazione avanzata e alcune funzioni di sicurezza per preservare i dati inseriti da utenti non autorizzati. Le caratteristiche di sicurezza del software sono relative appunto alla capacità di rendere illeggibili le pagine tramite il blocco rapido con un lucchetto protetto da password.
Esteticamente richiama un blocco reale a spirale con i foglietti staccabili o con la capacità di essere sfogliati se vincolati al blocco. Tuttavia, a differenza di tali appunti, questi fogli virtuali si possono nuovamente riordinare all’interno del blocco anche se precedentemente strappati. Una comoda funzione di ricerca offre rapidamente i risultati dal contenuto del titolo o il delle pagine degli appunti (attenzione poiché anche le pagine protette sono sensibili alla ricerca) riducendo la necessità da parte dell’utente di riempire il display di numerosi foglietti.
Inoltre, una comoda calcolatrice è disponibile in qualsiasi momento, basterà semplicemente digitare un conto matematico in qualsiasi punto della pagina. Per agevolare la transizione dal programma Promemoria, SpiralBound permette di importare facilmente i dati dell’utente.
La licenza del software costa solo 4.19 euro, ed è disponibile per il download una demo di valutazione del programma. SpiralBound gira su Mac PPC e Intel che abbiano Tiger o Leopard installato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *