Programmare con il Mac

REALbasic è un ambiente di sviluppo rapido (RAD) per Windows, Mac e Linux, che permette la realizzazione di applicazioni senza obbligare l’utente a lavorare con l’uso di linee di codice, come nella programmazione di basso livello.
La nuova release di 107MB rilasciata da REAL Software include 200 miglioramenti e aggiunge nuove funzioni, come la capacità di coinvolgere il debug remoto e di bug reporting semplificando le prove generali degli sviluppatori.
Il potente software lavora con un linguaggio BASIC orientato ad oggetti e ad eventi, ognuno dei quali può essere associato ad un preciso compito, prendendo a prestito molti concetti da linguaggi come Visual Basic e Java, mentre gran parte del codice viene scritto da REALbasic permettendo di ignorare tecnicismi legati alla programmazione classica, che si traduce in risparmio di fatica del programmatore.
Il software permette di creare applicazioni con la tecnica del drag&drop e grazie al corso pubblicato da Andrea Gressani su ilMac.net sarà possibile avere un approccio graduale a REALbasic senza perdere troppo in fretta la voglia di crearsi un proprio software.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *