Portare l'Account su un disco esterno

In diverse occasioni sarebbe utile avere la possibilità di portarsi appresso il proprio Account o una versione minimizzata dello stesso. Può capitare di trovarsi altrove e avere la necessità di continuare l’attività lasciata in sospeso e non poter portarsi appresso il Mac. Può capitare di voler avere la propria posta, i propri contatti la propria libreria di immagini o di musica su un dispositivo portatile. Insomma le applicazioni sono molte, e spesso legate anche alla possibilità di utilizzare una postazione altrui senza compromettere il normale stato degli altro Account.
Alla domanda “È possibile portarsi in tasca un Account di Mac OS X per usarlo su un altro Mac?” la risposta potrebbe essere negativa, ma dall’introduzione di Leopard c’è una funzionalità non tanto conosciuta, che è quella di poter trasferire e spostare un proprio account su un disco removibile, quale possa essere anche una pratica pen drive USB.
Bisognerà soltanto che il Mac “ospite” abbia un Leopard aggiornato possibilimente con la nostra stessa versione di Mac OS X, che per comodità potrebbe essere l’ultima release.
La procedura è tanto facile quanto “nascosta”. Bisogna innanzitutto creare un nuovo utente (anche amministratore) da Preferenze di Sistema > Account, chiamandolo, per esempio, “penna”. A questo punto usciamo dall’utente abituale ed entriamo con il nuovo Account “penna”. Colleghiamo la periferica USB, nel nostro caso una pen drive e spostiamoci in Macintosh HD/Utenti/. Preoccupiamoci di copiare la cartella HOME, che si chiamerà appunto “penna” sull’unità esterna ed usciamo dal nuovo Account per entrare nel nostro utente abituale. Apriamo di nuovo Preferenze di Sistema > Account per poi cliccare con il tasto desctro (ctrl+clic) sul nuovo account per accedere alle Opzioni Avanzate dell’utente.
In questo menù cambiamo il percorso della cartella Inizio da /Users/penna indicandogli la nuova Home esterna, che potrebbe essere un eventuale /Volumes/NOME_VOLUME/Leopard Users/penna ed il gioco è fatto. Confermiamo la modifica, usciamo da Preferenze di Sistema e andiamo in Macintosh HD/Utenti/ per eliminare il vecchio utente “penna” a mano. A questo punto possiamo entrare con l’utente esterno a patto che la penna sia stata precedentemente collegata.
Discorso simile, ma più semplice, per quando dovremo utilizzare il nostro Account portatile su un altro Mac con la stessa versione di Leopard. Sulla memoria esterna sarà possibile trasportare anche alcune applicazioni che naturalmente conserveranno le nostre impostazioni, ma (tranne alcune eccezioni) solo quelle senza installer, e cioè che si installano con un semplice Drag & Drop. Dovremo creare un nuovo utente amministratore (anche con un nome diverso) e con il tasto destro indicargli il percorso esterno. Ed il gioco è fatto.
NB: L’eliminazione dell’Utente “penna” da Preferenze di Sistema non eliminerà fisicamente la cartella aggiunta sul drive esterno, nemmeno se collegato, ma eliminerà solo il suo “ricordo” dal Sistema del Mac, eliminando ogni traccia del prestito di questo servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *