Per musicisti e non solo

Iced Audio ha rilasciato AudioFinder 5, la nuova versione del suo programma per musicisti, che permette l’ascolto immediato di file audio dal Finder (funziona come un browser di file audio AIFF, AIFC, SDII, WAV, REX (V1), MID e SYX), ma consente anche di effettuare modifiche ai propri file, ricercare rapidamente librerie audio e modificare ogni singolo campione tramite un apposito editor audio incorporato.
AudioFinder offre numerose modifiche come: il reverse, lo stereo split, la normalizzazione del suono, il cambio di guadagno (gain), un BPM Detector (per rilevare i battiti per minuto di un loop) e molto altro ancora.
Non manca il supporto ai plug-in Audio Units (l’architettura a plug-in a livello di sistema forniti da Core Audio per Mac OS X) per effettuare modifiche più complesse e permette anche di ascoltare i propri pezzi con una tastiera midi collegata al Mac per una comoda anteprima del campione in diverse tonalità.
La nuova versione, introdotta qualche giorno fa, offre un nuovo database dei metadati per organizzare i suoni, una installazione semplice tramite drag and drop, ma talmente tanti miglioramenti e nuove funzionalità da non poterle elencare tutte.
AudioFinder costa 69,95 dollari, gira sui Mac con processore Intel e PPC, ed è disponibile per il download anche in versione demo, per valutarne l’eventuale acquisto successivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *