Passare da una scheda grafica all'altra

L’ultima generazione di MacBook Pro (over 13″) è dotata di schede grafiche dedicate NVIDIA GeForce GT 330M, in versioni da 256MB o 512MB, affiancate da una grafica integrata Intel HD. Il cambio dei processori grafici avviene “al volo” in modalità automatica, senza possibilità di intervento da parte dell’utente, mentre nei modelli meno recenti, per cambiare tra scheda integrata e dedicata, era addirittura necessario effettuare il logout ad ogni “switch”.
L’utility gfxCardStatus è una piccola applicazione open-source che ha avuto subito un considerevole successo, poiché permette di gestire l’utilizzo delle schede grafiche montate sul MacBook Pro e offre la possibilità di scelta su quale usare, indipendentemente dalle attuali direttive del Sistema Operativo Apple.
La semplicità di utilizzo di gfxCardStatus è quasi imbarazzante. Una volta effettuato il download del software è sufficiente lanciare l’applicazione e selezionare l’icona dalla barra dei menù di Mac OS X per poter scegliere quale scheda grafica utilizzare al momento. Altre qualità da non sottovalutare riguardano l’ininfluenza sul carico della CPU, il consumo praticamente inesistente della memoria RAM e la capacità di segnalare automaticamente gli aggiornamenti.
La nuova versione 2, recentemente rilasciata da Cody Krieger, offre un sistema di preferenze totalmente rinnovato (almeno sotto il cofano); risolve il fastidiosissimo problema con le preferenze di risparmio energia riscontrato da alcuni utenti; risolve un problema nella localizzazione in tedesco e aggiunge le localizzazioni in danese, svedese, portoghese, spagnolo e olandese; l’icona nella barra dei menu adesso cambia da bianco a nero quando viene cliccata e utilizza un cambio di lettere più coerente in base alla modalità grafica utilizzata; altre migliorie e bugfix minori completano l’opera, infine è stata definita la licenza ufficiale New BSD License backs gfxCardStatus e rilasciato il codice sorgente.
gfxCardStatus 2.0 è gratuito, richiede Mac OS X 10.6 o successivo, un nuovo MacBook Pro 2010 con Intel Core i5/i7 e scheda grafica NVIDIA GeForce GT 330M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *