Ottenere un Mac "discreto"

L’italiano Angelo Milanetti (pluginguy per gli amici) ha realizzato un piccolo software, sempre in tema di silenzio e discrezione, che in effetti risultava mancante al lungo elenco di programmi e utility per Mac.
MacAutoMute si propone, nelle vesti di un pannello di preferenze, di offrire la possibilità di disattivare automaticamente tutti i suoni di Mac (all’avvio del salvaschermo) quando l’utente si allontana dal proprio computer. Il programma può rivelarsi utile in ambienti di lavoro, o nei luoghi dove il silenzio è d’obbligo, dove certamente una chiamata su programmi di messaging (come Skype e iChat) potrebbe attirare l’attenzione di sguardi indiscreti o disturbare le persone presenti, ma potrebbe bastare anche la segnalazione dell’orario, l’arrivo di una e-mail o il termine dell’operazione di un software. Certo esiste il tasto Mute, ma esiste anche il rischio di dimenticarsene, invece questo software, una volta attivo, può essere serenamente dimenticato.
MacAutoMute si può provare gratuitamente (a tempo indeterminato) sul proprio Mac, tuttavia lo sviluppatore invita gli utenti a tornare sul sito macautomute.com, se dovesse risultare di gradimento, per ottenere la versione da 0.99 dollari oppure effettuare una donazione a piacere, anche minima.

2 commenti a “Ottenere un Mac "discreto"”

  1. Un saluto a franz e a tutti i lettori de iMaccanici. Sono Angelo Milanetti, creatore di MacAutoMute.
    Mi fa un grande piacere veder pubblicato un articolo su questo sito, e poi, è la mia prima applicazione, non vi nascondo la mia emozione.
    Come ha detto fragrua (alias Franz?), non avevo trovato nulla che avesse le caratteristiche di MAM, semplicemente perchè non esisteva.
    E così ho deciso che doveva essere realizzato. Spero che a qualcuno servirà a migliorare la vita di tutti i giorni, anche se in maniera minima. Già questo basta a farmi contento!
    Per qualsiasi domanda, o segnalazione di eventuali problemi, compilate il form che trovate su macautomute.com
    Tra qualche giorno inizierò in maniera "massiccia" (scusate, non mi viene un altro termine) a scrivere sul mio blog, pluginguy.com
    Vi diro tutto su come m’ è venuto in mente di realizzare l’ applicazione, fino alla realizzazione finale.
    Lì potrete anche seguire l’ evolversi dei miei futuri progetti, seguendo la categoria "projects"
    Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *