OpenOffice nativo per Mac

Dalla sua introduzione per la piattaforma Macintosh, il progetto open-source OpenOffice, ha sempre usato il sistema tradizionale X11. L’implementazione di Apple per il suo window system X11, offre un toolkit con standard e protocolli per una interfaccia grafica (GUI) che faccia girare applicazioni non native Mac, su Mac OS X.
Recentemente, OpenOffice ha annunciato che la nuova versione nativa Mac, basata su "Aqua" (che non fa uso di X11) sta progredendo molto bene. Il capo sviluppatore Eric B. ha annunciato piani per dimostrare una beta funzionante all’Apple Expo di Parigi, evento che si svolge dal 12 al 16 di settembre prossimo.
In alternativa è già disponibile per il download la BETA nativa per Mac OS X di NeoOffice, un insieme completo di applicazioni per l’ufficio (word processor, foglio elettronico, programma per presentazioni).
http://www.planamesa.com/neojava/it/index.php

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *