Nuovo iOS 4, tutte le novità

È molto difficile parlare di qualcosa che ancora non è in proprio possesso (parlo in prima persona), ma una novità del genere non può passare inosservata. Come promesso da Apple, poche ore fa è arrivato l’aggiornamento per iPhone OS che porta il software di iPhone, iPod touch e iPad al nuovo iOS 4. Non tutti i dispositivi sono supportati, come il primo modello di iPod touch e iPhone EDGE del 2007, mentre l’iPhone 3G e l’iPod touch di seconda e terza generazione (per limiti hardware) non godranno del multitasking.
iOS 4 si installa collegando il dispositivo al Mac (o al PC) con la connessione Internet attiva ed avviando l’applicazione iTunes (assicurarsi di avere l’ultima versione di iTunes). Se non dovesse comparire il messaggio che propone l’aggiornamento è sufficiente cliccare sul pulsante Verifica aggiornamenti alla voce Dispositivi nel pannello Riepilogo del proprio dispositivo in iTunes. Chi già ha aggiornato lo ha trovato stabile e veloce, naturalmente sul sito iSpazio.net i commenti sono centinaia, e la maggior parte positivi.
Con oltre 100 nuove funzioni, l’aggiornamento software iOS 4 (finalmente gratuito per tutti) promette cose formidabili. Apple informa che con il multitasking, possibile grazie ad un hardware più performante, è possibile utilizzare tutte le app di terze parti preferite e passare da una all’altra all’istante, senza rallentare l’applicazione in primo piano e senza influire sulle prestazioni della batteria; con Cartelle è possibile organizzare a piacimento le proprie app (fino a 2160) trascinandole in apposite folder, per gestirle al meglio ed accedervi con maggiore rapidità; il nuovo Mail permette di guardare i messaggi di tutti gli account di posta in un’unica casella di posta in entrata, permette di organizzare messaggi per conversazione, aprire allegati con app di terze parti, e molto altro; iBooks non solo è un ottimo lettore ebook, ma anche una libreria dove scegliere e acquistare nuovi libri; le proprie playlist adesso si possono creare direttamente dall’iPhone; un nuovo Zoom digitale 5x permette di avvicinare i soggetti delle foto fino a 5 volte (i puristi storceranno il naso); Video con Tocca & metti a fuoco permette di scegliere dove mettere a fuoco il soggetto durante la ripresa; Volti e Luoghi in Foto permette di visualizzare le foto in base a chi vi compare e alla location dello scatto; Sfondi per la schermata Home per cambiare lo sfondo alla schermata Home; con Regalare app è possibile inviare app in regalo ad amici e parenti; Controllo ortografico (funzione già integrata nel Mac e che pochi OS possono vantare) permetterà di avere maggiore controllo sulla correttezza del testo battuto in Mail, Note e altre app; Supporto tastiera wireless offre la possibilità di utilizzare anche su iPhone e iPod touch una vera tastiera Bluetooth senza fili.
Questo aggiornamento software conferma, se ancora ce ne fosse bisogno, che questi piccoli e costosi giocattoli Apple sono dei veri e propri computer, capaci di fare tutto, trasformandosi in quello che serve secondo le proprie necessità. Paragonarli con altri dispositivi privi di un Sistema Operativo talmente espandibile (ed in continua crescita) è un atteggiamento da stupidi.
Una curiosità: il logo iOS 4 (riprodotto anche nella testata del nostro articolo) è stato sostituito da Apple a pochi minuti dalla prima pubblicazione, cambiando la veste grafica da negativo a positivo: tutto sommato chi pensa “different” è meglio che lo faccia in positivo!

4 commenti a “Nuovo iOS 4, tutte le novità”

  1. Favoloso…………………………………….
    Antimo
    Mac Pro Intel 8 Core 12 GB Ram Nr. 2 Cinema Display – iPhone 3GS

  2. da mail ricevuta blog leonardo
    la notizia è che ios 4 sara l’ossatura di osx 10.7

    imac g3 333.mac osx.3– mini mac core due duo1.83 4gb 500 hd

    1. Ho letto che c’è in progetto di mantenere in sviluppo iOS per i dispositivi mobili (iPhone, iPod, iPad) e Mac OS X, invece, per i computer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *