Non solo overburning su Mac

Dalla elvetica Maconnect arriva la prima major release di LiquidCD, un leggero, ma potente software che con una semplicità disarmante permette numerose opzioni di masterizzazioni. LiquidCD 2.0 è compatibile solo con Leopard ed interagisce con il browser di iPhoto e di iTunes per facilitare l’importazione degli elementi; ha funzioni di backup ed esporta anche immagini ISO, Bin/Cue, Toast e DMG. italiano. Pur essendo stato riscritto daccapo non presenta una rivoluzione estetica, ma profonde migliorie e importanti novità destinate principalmente a migliorare l stabilità e la compatibilità.
Adesso il software ha aumentato notevolmente la compatibilità con gli hardware non Apple, migliorato anche la velocità della visualizzazione delle foto, eliminato dei bug relativi ad alcuni file su Leopard che coinvolgevano i file cue/wav and cue/mp3 e guadagnato il supporto sperimentale per l’overburning su Mac.
Numerose altre modifiche si nascondono sotto il cofano del software, che si propone come tra le migliori alternative gratuite ai più blasonati programmi di masterizzazione per Mac.
LiquidCD 2.0 è disponibile per il download gratuito dal sito dello sviluppatore, mentre resta ancora on-line la precedente versione 1.33 compatibile con Tiger.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *