Non si sente? Allora… Boom!

Noi siamo il marchio perfetto per tutti gli utenti Apple-addicted, per i quali vogliamo creare qualcosa di eccezionale, per rendere ancora “meglio spesi” i propri soldi per un prodotto della mela.
Questa, con qualche personale modifica, la presentazione della Global Delights Technologies, già nota su questi lidi e recentemente ritornata alla ribalta internazionale del pianeta Apple, per essere stata premiata al Macworld expo 2011.
Il premio se l’è guadagnato per l’applicazione Boom che è un “semplice” amplificatore di volume, capace di aumentare i deboli segnali audio in entrata nel nostro computer, per rilanciarli ad un più alto volume. Vi segnalo anche la scelta delle parole di Bob Marley “One good thing about music, when it hits you, you feel no pain, che commentano l’applicazione nella home page.
Ma a cosa può servire Boom? Pensiamo ai nostri mp3 rippati in malo modo che, anche al massimo del volume, facciamo fatica ad ascoltare; pensiamo al film che abbiamo rippato ancora in malo modo, durante la visione del quale ci perdiamo la battuta più divertente; pensiamo ad un video di youtube registrato male; pensiamo alla nostra video chat o alla nostra teleconferenza, durante le quali non riusciamo a cogliere tutte le parole e magari quelle fondamentali; pensiamo ai nostri giochi preferiti, durante i quali la musica e/o gli effetti sonori sono parte integrante, se non fondamentale, del divertimento.
Diciamoci la verità: gli altoparlanti integrati nei nostri Mac non sono all’altezza della qualità dei Mac stessi e non sempre possiamo avere a disposizione Klipsch o Audio Pro, sia perché costano una cifra, sia perché non possiamo portarcele dietro con il nostro portatile.
E allora usiamo Boom, che non è solo capace di aumentare il volume, ma ci fornisce anche un equalizzatore con diversi livelli di personalizzazione.
Per girare, quest’applicazione ha bisogno almeno di Leopard (aggiornato alla 10.5.8) sotto PPC G4 1.5GHz con almeno 1GB di RAM o superiori, ma è raccomandata per Intel Core 2 Duo 1.83GHz con 2 GB di RAM o superiori.
Come funziona? Sai aumentare il volume del tuo Mac? Bene, allora saprai operare anche su Boom. Infatti, una volta installata, l’applicazione si posiziona nella barra dei menu di MAC OS e funziona in maniera del tutto sovrapponibile, con un potenziometro a trascinamento.
Tra le opzioni, possiamo anche selezionare i file audio che vogliamo potenziare e sincronizzarli con i nostri iOS device.
Sul sito, una sezione di live trial ci permette di verificare le potenzialità dell’applicazione, in modo da poter consapevolmente scegliere se merita il nostro download di circa 9 MB e, in aggiunta, è possibile anche scaricare una versione trial che ci potrà ulteriormente confermare se merita i 4,99 dollari del costo dell’applicazione come single user o i 6,99 dollari della versione Home Pack (per due Mac). Hai più di 2 Mac? Scegli la Family Pack a 9,99 dollari (per 5 computer).

8 commenti a “Non si sente? Allora… Boom!”

  1. App. che ho trovato molto utile e funzionale, dato che molti video su YouTube non si sentono proprio al massimo….insomma, ha migliorato le prestazioni del mio IMac!
    Sus

    Susanna

  2. Scusate la domanda(stupida): Funziona solo con MacBook??? L’ho installata, ma l’unica cosa che è aumentata è la Voce del sistema per la pronuncia orario … O_o … o_O

    MAC mini
    iPod Nano 5 generazione da 8GB
    iPhone 3G 8GB
    iPhone 3Gs da 16GB

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *