Migliorare l'audio di un filmato AVI senza riconvertire il video

Spesso può capitare di ritrovarsi tra le mani un filmato (quasi sempre in formato avi) che, seppur dalla qualità video apprezzabile, presenta un sonoro dal volume troppo basso. Spesso la soluzione più semplice è quella di riconvertirlo normalizzando il volume dell’audio, ed uno dei programmi più facili da usare è l’immancabile MPEG Streamclip. Il software, infatti, nelle opzioni di esportazione (Regolazioni) ha la possibilità di applicare una regolazione automatica (o manuale) del volume. Quest’esportazione tuttavia implica una conversione del video, anche esportando nuovamente nello stesso formato (avi per esempio), con un dispendio di risorse ed una perdita (magari impercettibile) di qualità video. Per evitare questo sarà necessario separare l’audio dal video per poi riunirli nuovamente insieme, dopo un accurato editing dell’audio. Il software necessario si può limitare anche ai soli Mpeg Streamclip e QuickTime 7 pro.
La procedura è la seguente: si apre il filmato da riparare con Mpeg Streamclip (o “si apra”, come giustamente scrivono sulle riviste professionali) e si esegue l’esportazione dell’audio in formato MP3 agendo sulle regolazioni automatiche del volume. Chi non ha installato il codec LameMP3 dovrà esportare prima in AIFF e poi convertire in MP3 con iTunes. Chi vuole può anche affidarsi ad un editor esterno come Audacity.
A questo punto apriremo in QuickTime pro sia il filmato (bisognerà aver installato almeno il codec Perian) che il file MP3 dal volume normalizzato.
Sarà sufficiente eliminare la traccia suono precedente della finestra proprietà del filmato (mela + J), poi copiare l’intera traccia del nuovo MP3 normalizzato ed incollarla (aggiungi a selezione e scala) con la scorciatoia Mela+Alt+Shift+V. Un semplice Mela+S ci permetterà di salvare il filmato modificato in .MOV. A questo punto, per chiudere il tutto, apriremo il nuovo filmato .MOV con Mpeg Streamclip, che ci permetterà di salvare in AVI (con un semplice Mela+S) senza riconvertire il filmato, ed incorporando il nuovo audio, senza intaccare il video e senza alcuna perdita di qualità.
Il breve filmato caricato sul nostro canale di YouTube potrà essere di grande aiuto: www.youtube.com/watch?v=rMCfseo3bQ0

4 commenti a “Migliorare l'audio di un filmato AVI senza riconvertire il video”

  1. ciao,
    splendido articolo, però ho un piccolo problema: quando apro QuickTime pro non riesco ad eliminare la traccia audio con mela + J anche perchè, da come si vede nel filmato su youtube, il mio quicktime pro (vers. 10.0) non presenta più i controlli "mostra proprietà filmato".
    Quindi la mia domanda è la seguente: che devo fare..????
    ringrazio anticipatamente

      1. Ciao fragrua,
        ho seguito alla lettera le indicazioni presenti nel filmato, ma purtroppo mi sono accorto che Mpeg Streamclip (versione Mac) mi esporta le tracce audio ita/eng accorpandole in un unico file. Questo è dovuto, credo, al fatto che il programma vede solo una traccia audio quando carico il filmato. Ti lascio immaginare il casino che ne viene fuori quando vado a fare il merge col video in Quicktime Pro. Sai dirmi se c’è qualche settaggio in MS per esportare solo la traccia ita? Grazie in anticipo.

        You Can’t Be Neutral On a Moving Train (H.Zinn)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *