Manuale per genitori persi nella Rete

Non tutti i frequentatori di questo sito sono grandi esperti delle tecnologie più diffuse e non tutti, specialmente se appartenenti a qualche generazione passata, sanno come comportarsi con un figlio entrato troppo “dentro” al computer; proprio per questi signori, non più giovanissimi e quasi inconsapevoli del mondo informatico che avvolge i propri figli, è stato scritto questo libro da Giuseppe Pelosi. L’autore, classe 1965 e laureato in Filosofia, svolge la professione di docente di scuola superiore e coltiva molte passioni, dalla recitazione teatrale a quella del campo informatico. Nel libro Aiuto! Ho un cyberfiglio! (112 pagine) vengono spiegati, in maniera estremamente semplificata, quali sono i principali rischi e gli innegabili vantaggi dell’utilizzo di un computer collegato ad Internet; non mancano le istruzioni per difendersi dai pericoli e controllare le eventuali minacce in maniera semplice e diretta, avvalendosi di esempi e consigli pratici: un vero manuale per colmare il proprio ritardo generazionale. Il testo, corredato da un “Alfabeto di Internet”, che permette di conoscere e capire sigle e terminologie dei termini più diffusi sul Web, è certamente utile a tutti i genitori spaventati dal Web ed agli insegnanti impreparati in materia, per riuscire ad orientare i giovani ad una corretta navigazioni nella rete.
Il libro “Aiuto! Ho un cyberfiglio! – Manuale per genitori persi nella Rete” (edito da Ancora – collana Percorsi familiari), costa 10 euro ed è reperibile da almeno un mese su diversi canali, tra cui il sito web dell’editore.
Non avendolo potuto leggere, se qualcuno l’avesse acquistato può commentare questa segnalazione per esprimere il suo giudizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *