Leggo dopo, ma leggo. Promesso!

La californiana Canisbos Computing, che abbiamo già conosciuto qualche tempo fa con TabKeys 2, ha aggiunto alla sua collezione una nuova estensione per Safari, si tratta di Placemarker. Utile nelle occasioni, sempre più comuni, di dover rimandare la lettura di una pagina web.
L’estensione crea speciali segnalibri appoggiandosi a servizi affermati (quali Instapaper o Read It Later) per poter riprendere la lettura in qualsiasi momento, da qualsiasi computer e da qualsiasi altro posto nel mondo.
Abbiamo provato l’estensione usando Instapaper. La creazione dell’account è immediata, non richiede obbligatoriamente l’indirizzo e-mail ed è già ottimizzato per l’uso tramite Safari su Mac e iPhone. Instapaper consente alcune opzioni importanti per gestire i propri articoli, si possono marcare come letti, cancellarli, spostarli o creare cartelle per raccoglierli. Con Placemarker installato, è sufficiente selezionare un paio di parole nella zona in cui si desidera rimandare la lettura, quindi fare clic con il tasto destro (o Ctrl-clic) sulla selezione e scegliere “Placemark This” nel menu contestuale. L’estensione creerà uno speciale URL da inviare a Instapaper o Read It Later, senza bisogno di visitare la pagina del servizio online preferito.
La magia di quest’estensione è che quando si torna alla pagina lasciata in sospeso, Safari scrollerà il documento nel punto esatto in cui si era interrotta la lettura, evidenziando le parole precise del testo. Purtroppo è tutto in inglese, e chi non ha un minimo di confidenza con la lingua anglosassone troverà qualche difficoltà iniziale, ma fortunatamente qualsiasi operazione è in qualsiasi momento reversibile.
Placemarker è un’estensione gratuita per Safari ed è disponibile per il download dal sito dello sviluppatore. Si installa con un doppio clic e si rimuove dalle preferenze del browser di Apple.

2 commenti a “Leggo dopo, ma leggo. Promesso!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *