L'editor di immagini veloce e potente

La dinamica software house franco-americana app4mac lo scorso Natale ha estratto dal suo cilindro un nuovo programma di produttività, che potrebbe ricavarsi uno spazio interessante in un settore già saturo di applicazioni, quello dell’editing fotografico.
Imagerie non è un “convenzionale” prodotto per il fotoritocco, ma è un innovativo software per la composizione grafica, che integra alla grafica rasterizzata la gestione avanzata ed originale dei livelli e della storia, offrendo anche strumenti di disegno vettoriale a mano libera (che rimangono tali solo nel formato nativo “.imagerie” dell’applicazione). Non manca uno straordinario set di filtri, il supporto per il formato RAW e la possibilità di esportare direttamente il lavoro finito a qualsiasi web server, tramite il protocollo FTP.
Imagerie è un software moderno, dall’interfaccia leggera e intuitiva. È scritto in Cocoa e sfrutta la tecnologia CoreImage; sotto al cofano c’è infatti un motore ad alte prestazioni ottimizzato a 64 bit, ma proprio per questo richiede un Mac recente con processore Intel e Mac OS X 10.6 Snow Leopard.
Sarà interessante vedere l’evoluzione del programma e come gli utenti accoglieranno queste novità, forse ormai stanchi di centinaia di programmi “alla moda” e che si scopiazzano tra loro e non introducono vere e proprie rivoluzioni.
Una licenza del software costerà 29 euro (include gli aggiornamenti a vita ed il supporto tecnico gratuito), ma è possibile provare la versione beta, con scadenza a fine gennaio, disponibile gratuitamente per il download dal sito dello sviluppatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *