Le funzioni nascoste di Quick Time X

Chi ha installato Snow Leopard avrà notato che la riproduzione dei filmati sul web è leggermente cambiata, ora bisogna cliccare sul tasto Play per far partire la riproduzione; il nuovo player è privo di settaggi delle preferenze e bisognerebbe agire da Terminale per modificarne il comportamento. Il comando defaults write com.apple.QuickTimePlayerX MGPlayMovieOnOpen 1 abilita l’autoplay, mentre il comando defaults write com.apple.QuickTimePlayerX MGPlayMovieOnOpen 0 lo disabilita agendo direttamente sul file com.apple.QuickTimePlayerX.plist nella cartella Preferences.
Tuttavia l’operazione è abbastanza scomoda per gli utenti “da mouse”, ma fortunatamente Megabyte Computing Solutions, una società che si occupa di assistenza e consulenza informatica, ha realizzato QuickTime Player X Preference Pane, un pannello delle Preferenze di Sistema che non solo permette l’abilitazione dell’autoesecuzione di filmati, ma permette agli utenti di abilitare e disabilitare a piacimento molte altre caratteristiche attualmente non disponibili di default nel nuovo QuickTime Player X di Snow Leopard.
La MCS ha annunciato il rilascio imminente di un aggiornamento che dovrà risolvere qualche piccola pecca del software relativa ad una incongruenza nell’interfaccia del Pannello delle Preferenze, per il resto QuickTime Player X Preference Pane 1.0 funziona comunque perfettamente e si scarica dalla pagina dedicata alle applicazioni sul sito della società. È superfluo specificare che in qualsiasi momento per ripristinare le preferenze di QuickTime X sarà sufficiente eliminare il Pannello installato ed il file com.apple.QuickTimePlayerX.plist che si trova nella cartella Preferences della Libreria del proprio Utente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *