La sicurezza dei dati corre sul Web

Secondo un’indagine Doxa il 36% degli italiani è alla ricerca di un regalo originale e il Sindacato dei Consumatori Adoc segnala che nel 2007, il 14% dei regali acquistati per Natale, è costituito da oggetti hi-tech contro il 12% del 2006. Come simpatica alternativa a chiavi usb o hard disk esterni, Memopal (l’azienda italiana sinonimo di backup online) propone un regalo tecnologico ed esclusivo: l’Hard Disk Online.
La Memopal Gift Card è la chiave di accesso ad un Hard Disk Online, uno spazio su Internet dove i file sono al riparo da eventuali guasti del computer, furti o cancellazioni involontarie. Il servizio opera in assoluta sicurezza (crittografia a 128 bit, pari a quella utilizzata da molte banche) e nel totale rispetto della privacy. Molto spesso, per mancanza di spazio, si cancellano dei file dal computer di cui poi ci si pente: con l’hard disk online nessun dato è superfluo.
Con Memopal Gift Card si potranno consultare foto, filmati, documenti, musica, ecc… da qualunque luogo e in qualsiasi momento, anche da telefono cellulare ed inviarli ad amici e colleghi con un semplice click senza aspettare i lunghi e noiosi tempi di caricamento, i file infatti sono già online.
La Memopal Gift Card è il regalo high-tech del prossimo Natale, una Card dal design accattivante da tenere sempre nel portafoglio. È in vendita in due versioni: “GO!” da 10 Gigabyte e “Manager” da 150 Gigabyte al prezzo rispettivamente di 9,90 euro e 44 euro iva inclusa.
È inoltre disponibile una versione “brandizzabile” della Memopal Gift Card per le aziende che desiderino regalarla con il loro logo a collaboratori e clienti. Info e costi su richiesta.
Per maggiori informazioni www.memopal.com/regali.

2 commenti a “La sicurezza dei dati corre sul Web”

  1. Lo sto provando ora, solo che non capisco come si fa` ad fare il backup solo di alcuni folder e non di tutti il sistema.
    In pratica l’attuale versione per mac ti permette solo di fare il backup o di tutto il sistema, oppure della sola cartella documenti, oppure di un solo folder a scelta.
    Non riesco anche a capire come si fa a fare la condivisione di una cartella tra piu` computer, in modo da avere una cartella con i dati sempre aggiornati tra piu` computer, tipico esempio il Mac di casa ed il portatile.
    Francamente se le cose stanno davvero cosi, mi sembra un prodotto troppo limitante, visto anche le altre offerte che ci sono in giro.

    1. Ciao a tutti…ti posso dire che io ho esperienza nell’utilizzo di Memopal sia con Windows che con Mac…
      effettivamente è come dici tu, xò per quanto riguarda la tua prima affermazione ti posso dire che per windows la funzione è presente e quindi sicuramente a presto penso che la inseriranno anche per Mac.
      Sul fatto della sincronizzazione che non viene effettuata, io invece la vivo come una cosa positiva, in quanto il servizio di memopal, salvando tutte le versioni dello stesso file, mi permette sia da casa che da lavoro di riprenderlo e lavorarci sopra da qualsiasi punto, e così, se per caso dovessi fare qualke errore, posso tranquillamente riprendere quello stesso file dalla versione precedente. Quindi non penso sia una cosa negativa, anzi è un vantaggio.
      ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *