La manutenzione di Mac OS X

Maintain ha rilasciato qualche giorno fa Cocktail 4.3 (edizione per Leopard), che aggiunge nuove opzioni relative ai log CrashReporter e HungReporter; fissa problemi di incompatibilità con QuickTime 7.6; e adesso è in grado di riconoscere (e quindi eliminare) file potenzialmente pericolosi come alcuni trojan, tra cui i recenti iServices.A, iServices.B, RSPlug.A, Jahlav.A, Leap.A, Astht.A, Astht.B e PokerStealer.
L’applicazione, celebre per le funzioni di manutenzione ed il tweaking di Mac OS X, permette di riparare i permessi, eseguire manualmente gli script Cron, ripulire la cache, scegliere la lingua di avvio; per i file, permette di cancellare gli oggetti inaccessibili, eliminare i file DS_Store, rimuovere i log archiviati, creare link simbolici (argomento che approfondiremo presto) e molto altro ancora.
Cocktail 4.3, compatibile solo con l’ultima versione di Mac OS X, è disponibile per il download dal sito del produttore, costa 14.95 dollari, ma funziona per 15 giorni in modalità gratuita a scopo dimostrativo.

4 commenti a “La manutenzione di Mac OS X”

  1. Io come da consiglio…ho scaricato Onix….questo è alternativo aggiuntivo o cosa?
    Non vorrei caricare due programmi simili
    Grazie

      1. Ciao fragrua sarei anch’io interessato a comprare cocktail visto il prezzo basso , io ho sempre usato Onyx , ti chiedevo se non ti disturba quali sono le cose in più nel dettaglio che ha cocktail in confronto a Onyx . Grazie e scusa sempre il disturbo delle mie domande ma tu ne sai a volontà. Buona giornata.

        1. Al momento non posso stilare un elenco, ti consiglio comunque di provarlo, per 15 giorni è gratuito, poi basterà comprare il seriale.
          Tuttavia questi programmi vanno sempre usati con criterio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *