La contabilità facile

iCash è un software, realizzato da MaxProg, per la gestione delle finanze sia per uso privato che per piccole società, l’ideale per il controllo delle entrate, spese, crediti, debiti e transazioni bancarie. Facile da usare per il controllo dei conti senza avere conoscenze di contabilità. Recentemente Italiaware ha annunciato la nuova versione 6.0 di iCash: ricco di comandi e disponibile per Macintosh e Windows.
Direttamente dall’amico Massimo Rotunno ci arriva l’elenco completo delle novità introdotte con la nuova versione 6.0 di iCash: È possibile allegare documenti alle transazioni (immagine, foglio di calcolo di Excel, documenti PDF); è possibile selezionare una transazione e creare direttamente una suddivisione grazie alla nuova apposita funzione di suddivisione; adesso, nel pannello delle Pianificazioni, è presente un’anteprima ed un grafico affinché si possa avere una panoramica sull’impatto delle transazioni a venire; Editor delle Tasse: è ora possibile assegnare tasse ai conti e calcolare la tassa di transazione automaticamente; Resoconto di Bilancio Mensile, Quadrimestrale, Semestrale ed Annuale; è possibile importare i resoconti bancari usando un insieme di regole definibile dall’utente; è ora possibile elencate i beneficiari nel pannello Panoramica e trarre vantaggio del pannello delle transazioni istantanee; è ora possibile creare grafici a barre, linee e torta inerenti ai beneficiari.
Molti altri aggiornamenti del programma coinvolgono: l’inserimento dei preferiti parziali (preferiti mostranti i soli campi di cui hai bisogno); la finestra di modifica dei preferiti che ora offre il pulsante “Cancella” (per cancellare le selezioni effettuate dal menu a comparsa) ed un pulsante “Cancella” più generale (per cancellare i contenuti di tutti i campi). Inoltre durante l’applicazione di un preferito parziale, solo i dati non pari a zero vengono applicati, mantenendo qualsiasi selezione di campo; nella finestra dei preferiti è ora presente il comando “Duplica” ed i pulsanti sono ora presenti in una barra apposita per gli strumenti; la gestione e la visualizzazione dei gruppi di transazioni sono stati migliorati per facilitarne l’uso; Consultazioni – è stata aggiunta l’opzione ‘Non contiene’ alle regole quando si seleziona ‘Commento’; adesso viene mostrato un calendario selezionando il menu delle transazioni programmate “Aggiungi Ora”; è possibile creare grafici a torta ‘per Categoria’; il motore SQL è stato aggiornato per migliorarne la stabilità, velocità e la sicurezza dei documenti creati; è possibile creare resoconti di Profitti e Perdite e di pagamenti al netto delle tasse grazie all’opzione apposita. Completano l’opera alcuni cambiamenti secondari, vari altri aggiornamenti e miglioramenti del software.
iCash 6.0 è distribuito in italiano come shareware da Italiaware e costa 49.90 euro. È possibile aggiornare a partire dalla versione 3,x, 4.x e 5.x. L’aggiornamento va da 24,90 euro a 39,90 euro, a seconda della versione che si possiede.
È possibile scaricare una demo per valutarne l’acquisto, limitata a 100 transazioni e 100 conti per ogni documento, la formula migliore per poterlo provare in tutte le sue funzioni.
Per aggiornare la versione di iCash basta effettuare il download della versione completa più recente, e sostituirla nella cartella Applicazioni a quella precedente; si suggerisce di attenzione a salvaguardare i documenti creati con l’applicazione, senza spostarli nel Cestino qualora siano posizionati nella cartella di iCash.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *