iPod fulminante!

Un fulmine attraversa un ragazzo senza ucciderlo, l’iPod che indossava invece ha smesso di funzionare.
È la storia di Jason Bunch, un diciasettenne di Castle Rock, nel pomeriggio piovoso di domenica scorsa, mentre falciava il prato di casa sua. All’improvviso un lampo, e poi la corrente passa dagli auricolari fino alla tasca che conteneva il player.
L’iPod avrebbe fatto da antenna attirando la scarica elettromagnetica dice il sopravvissuto, ma secondo gli esperti è alquanto improbabile. Le ferite (superficiali se si considera l’evento) seguono la linea immaginaria dell’iPod, partendo dalle orecchie per tutta la lunghezza, fino ad arrivare all’anca destra, dove c’era la tasca che lo conteneva.
L’iPod mostra un evidente buco sul lato posteriore, probabilmente quello più vicino al corpo del ragazzo, come se il fulmine fosse partito dall’interno. Il giovane Jason Bunch adesso sta bene, dopo tre giorni è stato dimesso dall’ospedale, ma purtroppo ha subito anche una lieve perdita dell’udito all’orecchio destro.
La madre del giovane ha ricordato la morte di un motociclista che è stato colpito da lampo negli Stati Uniti tempo fa ed ha manifestato tutta la gioia per la vita del figlio che è stata risparmiata. “È un miracolo,”ha detto. “Non dovrebbe essere ancora vivo”.
Potete leggere l’articolo originale con la foto del giovane su
DenverPost.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *