Inserire equazioni nelle presentazioni

LaTeXiT è una piccola applicazione che permette di scrivere equazioni matematiche trasformando le formule in immagini senza bisogno di complicarsi troppo la vita all’interno del software di scrittura. LaTeX, LyX e lo stesso LaTeXiT, sono l’esempio lampante di come il mondo Open Source sia entrato con forza nel mondo Apple grazie alle fondamenta Unix di Mac OS X. Questi potenti strumenti di scrittura spesso sono utilizzati abitualmente nel mondo scolastico, per un uso didattico e professionale.
L’immagine PDF generata può essere trascinata con un semplice drag and drop verso qualsiasi applicazione che supporti il formato; molto utile per inserire, ad esempio, le formule in presentazioni di Keynote o Powerpoint. Grazie anche alla possibilità di utilizzare i Servizi delle applicazioni, LaTeXiT permette di scrivere e trasformare equazioni direttamente in altre applicazioni come iCalamus, Pages, Nisus Writer Express o TextEdit.
LaTeXiT ha diverse interessanti caratteristiche come: la possibilità di modificare i PDF generati riaprendoli anche tramite copia/incolla; il supporto LinkBack; la sintassi colorata e l’auto-completamento delle parole chiave di LaTeX; la gestore errori LaTeX smart; le palette LaTeX; la storia automatica e la gestione libreria; infine l’esportazione in molti formati come PDF, EPS, TIFF, PNG e JPG.
Recentemente LaTeXiT è stato aggiornato alla versione 2.0.0, che oltre ad una serie di migliorie (avvio più rapido, bug-fix e nuove funzioni), vanta il recupero della possibilità precedentmente perduta di lanciare il software anche sui vecchi Mac con processore G3.
LaTeXiT 2.0.0 è completamente gratuito (essendo chiaramente un progetto Open Source), tuttavia lo sviluppatore francese Pierre Chatelier, anch’egli “aggiornato” recentemente con un matrimonio, gradirà una donazione per affrontare più allegramente l’imminente spesa del suo viaggio di nozze. L’applicazione richiede almeno Mac OS X 10.4 (o versioni successive) previa installazione di LaTeX con almeno pdflatex e GhostScript.
Quando questo articolo sarà pubblicato, il download dovrebbe essere disponibile anche dalle pagine del sito ufficiale, tuttavia se il sito dovesse risultare ancora irraggiungibile (come lo era già da mercoledì scorso), sarà possibile prelevare il file presso la pagina del sito CNET che ne ha conservato una copia sul proprio server il giorno stesso del rilascio.

2 commenti a “Inserire equazioni nelle presentazioni”

  1. Molto interessante. Io l’ho usato per inserire le equazioni all’interno di alcune slide della presentazione della tesi di laurea. Grazie iMaccanici 🙂

    Se la teoria e i fatti non concordano, cambia i fatti. (A. Einstein)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *