Il Terminale sempre e ovunque

DTerm è una piccola applicazione, per certi versi straordinaria, che fornisce rapidamente una riga di comando del Terminale ovunque, integrandola direttamente sull’interfaccia grafica di Mac OS X; è sensibile in tutte le applicazioni con il semplice tocco di un tasto.
Invece di operare in un’applicazione separata, DTerm incrementa la produttività offrendo la linea di comando nel normale flusso di lavoro dell’utente e riducendo l’ingombro sullo schermo.
In pratica DTerm, grazie ad una abbreviazione da tastiera (di default cmd+shift+invio, ma personalizzabile) permette di aprire una piccola finestra “HUD style” dove lanciare i comandi da Terminale. Logicamente non è lo strumento che farà la felicità dei più comuni utenti Mac, ma potrebbe rivelarsi insostituibile per chi fa del Terminale il proprio strumento di lavoro quotidiano. Altra ottima caratteristica è l’autocompletamento che viene visualizzato in un menù a tendina.
Decimus Software, la società di software indipendente che produce DTerm, ha recentemente rilasciato l’aggiornamento alla nuova versione 1.5 che aggiunge il supporto per iTerm 2; migliora l’utilizzo con più applicazioni; risolve un problema che impediva al programma di utilizzare correttamente l’aggiornamento automatico; infine apporta altre modifiche generali, migliorie e correzioni minori.
DTerm 1.5 è disponibile per il download gratuitamente dal sito dello sviluppatore, richiede Mac OS X 10.5 e gira nativamente su Mac PPC e Intel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *