Il proprio network sempre appresso

Slinkware sta da qualche tempo lavorando ad un progetto molto interessante, si tratta del software Slink rilasciato recentemente nella versione 1.0 beta, ad un mese dalla prima beta pubblica. Il programma, che sta raccogliendo in rete numerosi consensi, è un modo semplice ed immediato per connettersi alla rete domestica utilizzando tutti i servizi Bonjour (come iTunes, iPhoto, condivisione dello schermo, condivisione di file e delle stampanti).
Fosse tutto qui sarebbe un programma inutile, poiché sappiamo benissimo che con Mac OS X è già abbastanza facile condividere qualsiasi cosa sulla propria rete domestica utilizzando Bonjour (o gli altri protocolli). Tutti i servizi appaiono infatti automaticamente nel Finder, in iTunes, iPhoto, Bonjour e altre applicazioni compatibili. Ma non è così facile accedere a tutti questi servizi quando non si è fisicamente collegati alla propria LAN, ed è per questo che è stato concepito Slink, che permette di accedere a tutti i servizi della propria rete da qualsiasi luogo, basta un accesso ad Intenet. Con Slink è possibile utilizzare tutti i servizi di condivisione come se ci si trovasse fisicamente collegati a casa propria.
Le recenti note di rilascio evidenziano le novità introdotte con la versione 1.0, ora è Universal Binary e dovrebbe girare anche sui computer PowerPC, anche se il supporto è ancora sperimentale; Slink e Slink.prefPane guadagnano il controllo automatico degli aggiornamenti, il download e la loro installazione; migliorati i messaggi e gli avvisi dell’applicazione e molto altro.
Installare il software è semplice, basta copiare l’applicazione Slink sul Mac e lanciare Slink.prefPane per aggiungere il pannello in Preferenze di Sistema. Inoltre il download dell’applicazione è completamente gratuito ed ha un unico requisito: Mac OS X 10.5 o successivi.

2 commenti a “Il proprio network sempre appresso”

  1. …Ma non è più sicura una bella VPN? Come si dice a Napoli, sparagni e comparisci… -e sei sicuramente più tranquillo-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *