Il BitTorrent facile e veloce sul Mac

Dopo ben 6 versioni beta, John Clay ha annunciato qualche giorno fa la versione stabile e definitiva del nuovo Transmission 1.50, il collaudato software per sfruttare al meglio il P2P via BitTorrent. Questa nuova versione offre numerose migliorie ed introduce qualche novità, come la possibilità di aggiungere i Torrend tramite URL.
L’aggiornamento è caldamente raccomandato agli utilizzatori di Leopard, ma funziona bene anche su Mac OS X 10.4.11 con il Security Update 2008-002 installato.
L’interfaccia grafica è molto curata per facilitarne la configurazione, la localizzazione in italiano (curata da Marco Cavazzuti) permette un utilizzo facilitato, le prestazioni sono eccellenti e l’applicazione risulta come sempre agile e leggera.
Per scaricare il software basta visitare l’apposita pagine per il download, e trascinare in Applicazioni il software contenuto nell’immagine disco. Ricordiamo che per un miglior utilizzo del protocollo è consigliabile aprire la porta 51413 del proprio router indirizzandone l’IP del Mac che sta eseguendo Transmission.

3 commenti a “Il BitTorrent facile e veloce sul Mac”

  1. Ottimo lo aspettavo…..solo una domanda..come si fa a ( aprire la porta 51413 del proprio router indirizzandone l’IP del Mac che sta eseguendo Transmission.) per me è arabo…poi è indispensabile?
    Grazie

    1. io non sono mai riuscito ad aprirla, ma va comunque che è una scheggia 😉

      MacBook Black 2.16GHz ram 3GB – – iPhone3G 16GB Black

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *