Il 3D secondo i tedeschi

La jalada GmbH, composta da un team professionale di esperti di software che sviluppano applicazioni innovative in particolare per Mac OS X, ha recentemente introdotto la prima versione pubblica (già ritoccata) di jalada Sculpture, un software per la realizzazione di modelli tridimensionali basati su poligoni, per creare sculture e animazioni 3D basate su frame.
jalada Sculpture, probabilmente derivato dal software usato per realizzare i videogiochi di jalada, è dotato di numerosi livelli di annulla, è in grado di effettuare animazioni, texturing, script automatici di trasformazione e un integra sistema di plug-in per l’aggiunta di nuovi modelli e filtri grafici. Offre le tutte le operazioni 3D di cui un utente possa avere bisogno, come selezionare, spostare, ruotare, ridimensionare, estrudere, capovolgere, suddividere, eccetera. Non mancano gli oggetti standard già pronti come sfere, parallelepipedi o cilindri. È particolarmente indicato per la realizzazione di figure umanoidi, poiché consente l’editing di basso livello, offre uno strumento per il volto e l’integrazione di un animatore di fotogrammi basato sullo scheletro del soggetto.
jalada Sculpture supporta il formato Quake MD2/MD3, MilkShape 3D, Wavefront OBJ, Lightwave LWO, AutoCAD DXF e altri. Una documentazione dettagliata (in inglese e tedesco) e centinaia di modelli 3D gratuiti da scaricare in pacchetti concludono l’opera.
Il software gira su Mac con processori PPC e Intel, richiede Mac OS X 10.4.4 e costa 49,99. jalada Sculpture è disponibile per il download in versione demo, che permetterà soltanto 60 minuti di utilizzo prima di scadere, un tempo appena sufficiente per riuscire a prenderci confidenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *