IBM PPC Power6, processore da 5 GHz e oltre

Tutti noi sappiamo che la velocità di clock non è tutto per un processore, per anni Jobs ci ha insegnato proprio questo, ma l’architettura PowerPC è stata criticata per i suoi limiti in termini di frequenza proprio da Steve Jobs.
Infatti nel 2003, Jobs aveva promesso ai MacUser che i processori G5 avrebbero raggiunto in un anno la fatidica soglia dei 3 GHz. La mancata conquista di questo obiettivo è stata la causa principale del passaggio ai processori Intel.
La notizia bomba del nuovo anno ci giunge da STEPHEN Shankland di news.com, secondo il quale i processori con architettura Power 6 di IBM potrebbero superare i 5 GHz di clock.
Come viene indicato nell’articolo, era previsto che i Power 6 raggiungessero i 4-5 GHz di clock, ma la documentazione ora suggerisce che i valori reali possano superare la soglia massima prefissata.
Fonte: The Inquirer

Un commento a “IBM PPC Power6, processore da 5 GHz e oltre”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *