I segreti dei comandi del Terminale

Il Terminale di Mac OS X è uno strumento relativamente nuovo per i Mac User di vecchia data, molti di essi non l’hanno mai aperto e c’è chi ha una diffidenza (a ragione) reverenziale verso questa applicazione che fa da tramite tra l’utente, il Sistema Operativo e i comandi Unix.
Man Handler è un programma che visualizza le man-pages dei vari comandi del BSD, il cuore di Mac OS X, si tratta semplicemente delle stesse pagine visibili dal Terminale (col comando man nome_comando) ma tramite un’interfaccia grafica che aumenta la semplicità dell’interrogazione senza bloccare una finestra del terminale per il comando man.
Il software, gratuito ed eseguibile da Mac OS X 10.4.11 in poi, si potrà rivelare utile sia per chi ha voglia di imparare le azioni dei vari comandi, che per gli esperti dei comandi verbosi che vogliano tenere a parte il manuale di uso dei vari comandi. Man Handler è stato recentemente aggiornato da GeekSuit alla versione 2.01u, guadagna un paio di nuove funzioni e la compilazione in Universal Binary per i Mac Intel. L’applicazione, pur se semplice e minimale ha ottenuto un giudizio a cinque stelle da MacUpdate.

2 commenti a “I segreti dei comandi del Terminale”

  1. per chi fosse interessato, si può aggiungere questa riga nel proprio ~/.profile:

    pdfman() { man $1 -t | open -f -a Preview; };

    Quando si ha bisogno di consultare le "man page" basta aprire una shell e digitare:

    pdfman nomecomando

    e si ottiene un pdf

    ciao

    fonte: http://www.macgeekery.com/

    1. interessantissimo il suggerimento di motoko 😀
      sebbene il comando man da terminale sia decisamente più veloce, in alcuni casi torna veramente utile 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *