Hey Baby, Swap My Dock!

Uno degli “oggetti” più manomessi dall’avvento di Leopard è sicuramente il Dock.
Tramite terminale c’è la possibilità di riportarlo più o meno in modalità 2D, e per modificarlo a nostro piacimento possiamo scaricare delle immagini pubblicate su LeopardDocks per poi andarle a rimpiazzare in MacintoshHD/Sistema/Libreria/CoreServices/Dock/Contents/Resources.
Adesso però è disponibile una semplice applicazione gratuita, SwapMyDock, che risparmia all’utente la “fatica” di spostare a mano le immagini del nuovo Dock nella suddetta cartella, di conservare una copia dell’originale e di riavviare il Dock da Terminale.
L’applicazione si usa tramite un semplice Drag and Drop, basta infatti trascinare le immagini scaricate da leoparddocks per poi lanciare il comando che con un suono tipo vecchio registratore di cassa ci mostrerà il nostro nuovo Dock in tutta la sua “bellezza”.
Per concludere, ecco un altro interessante freeware da segnalare, DockDR, che permette di personalizzare la dimensione ed i colori del Dock di Leopard.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *