Google Desktop for Mac

Google ha reso disponibile Google Desktop anche per Mac, l’applicazione che permette agli utenti di trovare informazioni all’interno del proprio computer con la velocità tipica della ricerca in Internet. Google Desktop for Mac pesa solo 1 MB ed è il compagno di lavoro ideale per Spotlight.
L’applicazione, basandosi su una propria indicizzazione (che la prima volta può durare anche ore) riesce dove Spotlight fallisse, qualora il suo indice dovesse essersi corrotto.
Google Desktop for Mac non è un aiuto miracoloso per il Mac, ma una funzione complementare per la ricerca di file su Mac OSX.
Gli utenti Windows, invece potranno sicuramente trovarne benefici, ed anche gli utilizzatori di Parallels, l’ambiente parallelo per usare Windows sui Mac Intel.
Il programma richiede Mac OSX 10.4 o superiore e si integra perfettamente agli altri servizi di Google, come GMail, Google Earth e Google Video Player.
Il download gratuito è disponibile in inglese da questo link:
http://desktop.google.com/en/mac

Un commento a “Google Desktop for Mac”

  1. A distanza di un paio di settimane:
    Non solo Google Desktop è "quasi" superfluo, ma il vero motivo che mi ha
    spinto a togliere l’applicazione è che nonostante l’indicizzazione sia stata
    completata, all’avvio l’attività del disco risulta quasi doppia, al punto di mettere
    in ginocchio anche il SATA del Quad che uso al lavoro.
    —Franz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *