Giocare la musica

Quelli della nostra generazione ricorderanno sicuramente Wipeout, un avvincente videogioco di corse per la PlayStation con astronavi anti gravità. MusicRacer è molto lontano per essere paragonato a questo cult, ma in un certo senso ne riprende alcune idee, come il veloce veicolo e l’ambientazione esasperatamente futuristica, ma ne sviluppa di nuove ed interessanti.
La particolarità di questo gioco è che i circuiti da corsa sono creati sulla base dell’analisi dello spettro musicale della traccia audio che gli si da in pasto. È possibile selezionare un file audio (a scelta tra i formati Mp3, Ogg o Wav con l’ultima aggiunta del supporto ai FLAC) e godersi il proprio circuito personale generato ad hoc.
Il campionato di corse, tra i più importanti nella galassia, è ambientato nell’anno 4600 (!) e richiede la raccolta di alcuni oggetti dalle forme geometriche che permettono di acquisire punti, senza i quali la nostra colonna sonora subirà un inesorabile rallentamento, con conseguente perdita di punteggio. Bisognerà anche evitare ostacoli mortali, perciò, prima di affrontare il campionato vero e proprio, sarà meglio allenarsi con una simulazione per effettuare il giusto addestramento al gioco.
MusicRacer è disponibile per il download gratuito dal sito ufficiale o dal sito Apple, richiede Mac OS X 10.5 o successivi e non richiede particolari risorse hardware. Chi vuole può guardare un filmato del gioco su YouTube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *