Futuro e passato dei videogiochi passano per iPhone

Ormai tutte le grandi software house (anche quelle storiche giapponesi) hanno notato il grande successo ottenuto dalle ultime creature della Apple e “annusando” l’affare si sono affacciate allo sviluppo di giochi per gli ultimi device. Molti criticano il fatto che non ci sia un joypad “fisico” e questo fatto è assodato… ma dopo un po’ ci si abitua e diventa “quasi” la stessa cosa; mancanza questa che ha un certo peso solo in alcuni tipi di giochi, del resto il Nintendo DS aveva già rivoluzionato la “forma mentis” di casual gamer e non.
Sono disponibili già titoli storici del panorama videoludico mondiale, tra questi ricordiamo Street Fighter, Mega Man, Resident Evil, Phoenix Wright e tanti altri della Capcom, mentre Konami Digital Entertainment ha pubblicato titoli come “Cooking Mama” (già disponibili per Nintendo DS e Wii) e si prepara a lanciare il gioco di calcio per antonomasia Pro Evolution Soccer 2010, che uscirà questo mese.
Senza parlare del sotto bosco composto da tantissimi giochi che, ispirandosi ai bestseller “strizzano l’occhio” a capolavori che hanno fatto la storia dei videogames, ve ne posto alcuni: Giana Sister sullo stile di Super Mario, Motocross che ricorda Excitebike,
Grokion praticamente Metroid, e Zenonia inevitabilmente Zelda. Ma gli esempi sono centinaia… anzi migliaia… proprio come le App disponibili su App Store!
Quindi pad reale o pad digitale l’iPhone è anche una piccola grande console (oltre a tutto il resto :D) sia per videogiocatori esperti che per i casual gamer!

2 commenti a “Futuro e passato dei videogiochi passano per iPhone”

  1. SOlo un apunto sul titolo.. forse manca un articolo 🙂 "il passato" 🙂

    iBook 14′ G4 1.33GHz
    Mac Mini 1.66GHz
    iMac 20′ 2.0GHz
    MacBook 13′ 2.0GHz
    MacBook Pro 17′ 2.16GHz
    MacBook Pro 17′ 2.4GHz
    MacBook Pro Unibody 17′ 2.66GHz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *