Fare il backup sul Mac senza Time Machine

iBackup è una buona applicazione per fare le copie pianificate dei dati importanti, si può programmare l’esecuzione o avviare il backup manualmente. È altamente configurabile, permettendo di scegliere tra una serie di preset, che includono Scrivania, Documenti, Musica, Immagini, Preferenze di Sistema, AddressBook, Mail etc., oppure dando l’opportunità di fare la copia di una cartella specifica e l’intero disco.

L’interfaccia è estremamente intuitiva permettendo a qualsiasi utente (anche se poco esperto) di sviluppare e mantenere una sana politica di backup con la frequenza programmata.

L’applicazione è felicemente localizzata in italiano, anche se il ricco Menù dell’Aiuto è in inglese, ma tutto sommato stiamo parlando di un programma facile, veloce e gratuito.

iBackup è giunto da poco alla versione 6.4 dove la compatibilità con Leopard è garantita al 100%, aggiunge piccole nuove funzioni ed importanti migliorie, specialmente nella gestione dei dischi esterni.

L’applicazione è disponibile per il download gratuito sul sito svizzero ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *