Fare CAD 2D con il Mac a… 30 euro!

CADintosh è un programma di CAD bidimensionale 2D per il disegno tecnico ed architetturale, disponibile in modalità nativa per Mac con processori Intel e PowerPC.
Il programma, prodotto da LemkeSoft, è stato recentemente aggiornato alla versione 6.1.1 guadagnando: il nuovo comando “Stampa Tutto”, una finestra di dialogo semplificata (per le opzioni di testo), la nuova funzione per effettuare un altro arco dopo il ritaglio; la risoluzione di una serie di bug al sottomenu Apri recenti, alla finestra delle statistiche, al drag & drop in Snow Leopard ed inoltre altre piccole migliorie. La lista completa dei bug e miglioramenti, anche precedenti, è disponibile al sito del produttore.
Tra le principali funzioni è doveroso segnalare che il numero degli elementi apribili è limitato soltanto dalla memoria disponibile sul computer; la modalità di orientazione della penna offre 8 spessori di linee e penne/colori; la modalità individuale offre un’ampiezza delle linee da 0,0 a 99,99 mm, motivi e colori; tra i numerosi strumenti disponibili ci sono linee, archi, aperture, dimensioni, ecc.; importa ed esporta nei formati HPGL, DXF e PICT; 6 diversi tipi di linee (solida, tratteggiata, tratti e punti, phantom, a zigzag, punteggiata); 32000 gruppi e 1024 livelli; unità di misure alternative in pollici o definibili liberamente e molto altro.
CADintosh 6.1.1 può essere acquistato partendo dal sito di Italiaware ad un prezzo inferiore ai 30 euro, ed è possibile effettuare il download di una versione demo che funziona in maniera limitata per 30 giorni.
Nella versione shareware c’è un filtro dei livelli facile da usare ed usa solo simboli interni, mentre la versione registrata dispone di un ulteriore filtro esteso per i livelli (il Set dei Filtri, una palette col nome dei filtri) ed ulteriori librerie esterne di simboli. Anche il numero dei simboli utilizzabili è limitato solo dalla quantità massima di memoria disponibile sul computer. Le preferenze dell’utente vengono registrate nel disegno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *