Educare i figli giocando con l'iPhone

Paolo Padrini, ormai famoso per il suo iBreviary, ci comunica che con un tempismo perfetto è appena stato rilasciato in App Store, ed in una versione tutta Natalizia (anche nel prezzo), la nuova applicazione educativa tutta italiana Fantasy Park.
L’applicazione è una suite, composta attualmente da due minigiochi, realizzati appositamente per educare i bambini… giocando.
Questa è la novità di questa applicazione: non solo un gioco che punti sull’agonismo, e neppure una semplice applicazione educativa per i nostri bambini. Fantasy Park è tutte e due le cose insieme. Una applicazione intuitiva, semplice ed allo stesso tempo avvincente, che attraverso il gioco, passa ai bambini messaggi importanti.
Il primo gioco si chiama Enchanted Pont (il laghetto incantato): un gioco “tocca e centra”, in stile luna park, attraverso il quale i bambini possono imparare ad amare la natura, a rispettarla. Il gioco, ambientato in un laghetto, appunto, fantastico ed incantato, aiuta i bambini nello stimolo della manualità, nella visione dei colori e nella concentrazione.
Il secondo gioco si chiama Greedy Mountains (Montagne golose). Il bambino dovrà, in una sorta di “tap tap alimentare”, prendere i vari cibi che scendono dalle montagne russe. Attraverso vari livelli il bambino potrà imparare a mangiare molta frutta, a lavarsi i denti, a fare attività fisica, ecc…
Fantasy Park, vogliamo ricordarlo, è un progetto editoriale importante, che ha ricevuto già il plauso di diverse associazioni che lavorano per i bambini, e l’apprezzamento di educatori e pedagoghi.
È un gioco utile non solo ai bambini ma a tutta la famiglia. Con esso infatti si divertiranno tutti: genitori e figli e soprattutto…si divertiranno insieme. Non solo un gioco per “parcheggiare” i figli, ma una splendida avventura educativa da vivere insieme!
Fantasy Park costa appena 0,79 euro ed è disponibile per il download direttamente dall’App Store di iTunes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *