Disponibile CrossOver 6.0 RC2

Usare software Windows sul Mac senza installare Wondows diventa sempre più una concretezza.
CodeWeavers ha infatti rilasciato la Release Candidate 2 di CrossOver 6.0, il tool per Mac di compatibilità alle applicazioni Windows. Il download del programma pesa 29MB e per poter funzionare richiede logicamente un Mac con processore Intel.
Secondo quanto dichiarato dalla casa sviluppatrice, l’utente può far girare in modo virtuale, praticamente ogni tipo di applicazione della piattaforma Windows, semplicemente con CrossOver installato. Per aggiungere nuovo software Windows sul Mac basta inserire il CD dell’installer del programma seguire le istruzioni di CrossOver che configura l’applicazione per girare sul Mac, rendendola disponibile successivamente con un doppio clic direttamente dal Finder di Mac OS X.
Questa beta "RC2" apporta una serie di aggiornamenti come il supporto per Quickbooks 2000-2004 e l’aggiunta di un servizio di ingresso audio alquanto basilare.
http://www.codeweavers.com/products/cxmac/

2 commenti a “Disponibile CrossOver 6.0 RC2”

  1. Domanda intelligente da un utente astuto, quale sei.
    Se mai dovesse riuscire a partire, il virus andrà a cercare la cartella Sistema di
    Windows e non la troverà.
    Quindi se fosse stato VirtualPC o Parallels ci sarebbero stati dei problemi,
    ovviamente solo alla partizione di Windows, con CrossOver rischi del genere non
    dovrebbero esserci.
    Anche se… un domani potrebbero comunque esistere virus dannosi per Mac, ma
    sicuramente dedicati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *