Dieci Dock per me posson bastare?

La volontà di Apple di fornire a Mac OS X scrivanie multiple, grazie a Spaces, è una buona idea, ma con Dock Spaces è possibile avere anche diversi Dock, per organizzare le applicazioni in maniera diversa, una per ogni occasione. Una volta aggiunto un nuovo Dock sarà possibile assegnargli un nome (per esempio Musica, Grafica, Video, ecc…) e personalizzarlo a piacimento, ripetendo l’operazione per ogni categoria o sessione lavorativa. Questo permetterà di scegliere al volo dalla barra dei menu, o da una abbreviazione da tastiera, quale Dock utilizzare al momento, particolarmente utile per i possessori di MacBook Air dalle dimensioni ridotte del monitor.
Lo sviluppatore è Patrick Chamelo, un giovane poco più che ventenne (per metà greco e per metà filippino) che studia ingegneria software al King’s College di Londra. Recentemente ha rilasciato la nuova versione 4.0 del suo software. Il nuovo Dock Spaces 4 ha un’interfaccia molto semplice ed è facile da usare.
Secondo lo sviluppatore può migliorare radicalmente la produttività e reinventare completamente la propria esperienza interfaccia utente. Dock Spaces 4 offre 10 Dock differenti, la possibilità di impostare per ognuno il nome del Dock, di assegnare un Dock e un Desktop diversi per ogni spazio di lavoro di Spaces e integra un’utility di backup delle impostazioni. Oltre alla regolazione della trasparenza, alla possibilità di visualizzare il proprio Dock in modalità 2D o 3D, offre il supporto a Growl e include un motore di aggiornamento automatico del software.
Dock Spaces 4 costa 7,5 dollari ed è disponibile anche per il download in versione demo. L’installazione del software è semplice come un Drag and Drop ed i requisiti di Sistema si limitano a Mac OS X 10.5 o successivo.
Per rimuovere il programma basta chiudere l’applicazione e spostarla nel Cestino insieme alla cartella Home/Library/Application Support/DockSpaces e al file Home/Library/Preferences/com.DockSpaces.PatrickChamelo.plist.

2 commenti a “Dieci Dock per me posson bastare?”

  1. Scusate ma nel sito del produtto re si parla di "donazione",non di 7,50 $…..Oppure ha impostato un prezzo per la donazione??

    MAC mini
    iPod Nano 5 generazione da 8GB
    iPhone 3G 8GB
    iPhone 3Gs da 16GB

    1. Non conosco le limitazioni della demo, ma nel menù License del software è evidente che bisogna pagare 5 sterline per ottenere un file di registrazione… Boh.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *